Medicina

E’ torinese la app contro Alzheimer e demenza senile

Messa a punto e rilasciata dai ricercatori di "Garycom" in collaborazione con la Clinica della Memoria di Torino

E’ torinese la app contro Alzheimer e demenza senile
Cultura 14 Dicembre 2020 ore 07:18

Alzheimer e demenza senile: un team di ricercatori di Torino all’avanguardia per prevenire questa terribile malattia degenerativa. La startup torinese Garycom ha rilasciato quest’anno una specie di gioco che si chiama “LineTime” ossia, più o meno, “linea del tempo” (https://www.linetimegame.com/). Si tratta di una sfida che invita gli utenti a riordinare eventi storici in ordine cronologico. E’ già stato cliccato più di 3.5 milioni di volte. Grazie a questi risultati il team è convinto di poter fare il salto di qualità necessario per sbloccare le vere potenzialità, anche curative e preventive nel campo sanitario, del prodotto. Lo riportano i colleghi di primaTorino.it 

Una startup per Over 65

La startup ha infatti deciso di annunciare pubblicamente tutte le novità del 2021, e spicca tra queste un prodotto dedicato agli over 65, con specifiche funzionalità dedicate ai malati di Alzheimer e demenza senile.

“In Europa il 20% degli utenti ha una disabilità rilevante e i casi di demenza sono destinati ad aumentare. L’esperienza utente, e i prodotti che sviluppiamo, devono considerare una fetta di popolazione che non può essere trascurata nel prossimo futuro – così dichiara Eugenio Garibaldi, fondatore della startup torinese – ecco perché abbiamo voluto disegnare un’app semplificata che permetta a tutti di vivere un’esperienza normale. Poter fornire supporto in questo senso è per noi la sfida più importante. Grazie alle risorse a disposizione e al supporto di realtà come la Clinica della Memoria di Torino crediamo di poterci riuscire e questo ci dà molta fiducia per il futuro.”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità