Epifania a Novara e dintorni

Epifania a Novara e dintorni
Cultura 02 Gennaio 2015 ore 21:00

NOVARA -  Se a Capodanno, come ormai da qualche anno, gli eventi a Novara e provincia non sono stati numerosi per i giorni intorno all’Epifania sono in programma alcuni interessanti appuntamenti. Domenica 4 gennaio è particolarmente ricca di eventi. A Novara alle 9 ritrovo al Campo di atletica di viale Kennedy per la "Corsa della Befana", camminata non competitiva di 5 km. Organizza il Comune di Novara con ASD Atletica Trinacria, la partecipazione è gratuita.

A Borgomanero dalle 14.30 alle 18 apertura straordinaria del Museo dell’Arte Contadina di Santa Cristina.

 

NOVARA -  Se a Capodanno, come ormai da qualche anno, gli eventi a Novara e provincia non sono stati numerosi per i giorni intorno all’Epifania sono in programma alcuni interessanti appuntamenti. Domenica 4 gennaio è particolarmente ricca di eventi. A Novara alle 9 ritrovo al Campo di atletica di viale Kennedy per la "Corsa della Befana", camminata non competitiva di 5 km. Organizza il Comune di Novara con ASD Atletica Trinacria, la partecipazione è gratuita.

A Borgomanero dalle 14.30 alle 18 apertura straordinaria del Museo dell’Arte Contadina di Santa Cristina.

A Cerano alle 17 concerto di inizio anno in Sala Crespi con il Corpo Musicale Ceranese diretto dal maestro Ilaria Carlini (ingresso libero).

A Galliate prosegue il programma “Natale coi fiocchi” alle 16.30 nella Chiesa di Sant’Antonio Concerto del Coro Polifonico Santa Cecilia. C’è anche la possibilità di visita guidata al castello accompagnati da una guida turistica e senza prenotazione: ritrovo in Piazza Vittorio Veneto ingresso Torre Sud-Est alle 15.30, biglietto adulti € 6; under19 e over65 € 4; LocalCard € 4; under14 gratis. Le visite sono in programma eccezionalmente anche il 6 gennaio.

A Tornaco al Teatro Comunale alle 16 la compagnia teatrale A volte Ri…Tornaco

presenta la commedia brillante in unico atto “Maledetta Fortuna”. Seguirà l’arrivo della Befana per i più piccoli e al termine premiazione del Concorso dei Presepi. Il ricavato sarà donato alla parrocchia per sostenere un’adozione a distanza.

Il 5 gennaio a Novara “Nella bottega dell’orafo Teofilo”: ai Musei della Canonica del Duomo dalle 10 alle 12 visita guidata e laboratorio sulla tecnica dello sbalzo su lastra metallica (10 € a nucleo famigliare, 18 posti a disposizione, info e prenotazioni tel. 331.1659568).

Il 6 gennaio apertura straordinaria del Museo di Storia Naturale Faraggiana Ferrandi, dove saranno distribuiti piccoli doni ai bambini in visita.

A Cameri al centro ippico Lasiria dalle 14 “La befana vien sul pony”: si parte con gimkana e battesimo della sella gratuiti per i bambini, e alle 16,30 merenda con cioccolata calda! I dolcissimi pony Nerina, Musa, Fatina, Amadeus, Iris e Scintilla aspettano tutti i bimbi per un bel giro in sella (info@lasiria.it).

A Bellinzago lungo le vie e nelle piazze del centro storico alle 14.30 corteo e sacra rappresentazione dell’Epifania con l’adorazione dei Magi .

A Cavaglietto 11° edizione della Camminata dei Presepi Corsa podistica non competitiva libera a tutti di 6 km; prova valida per il calendario di camminate “Ammazzainverno 2014-2015”.

A Varallo Pombia, all’oratorio alle 16 “Meno cinque alla diretta”, spettacolo a cura dei giovani dell’Oratorio: una spigliata reporter e un cameraman alla ricerca dello scoop giornalistico, decidono di farsi proiettare dalla macchina del tempo a Betlemme, proprio nei giorni in cui vi si trovano Giuseppe e Maria per il censimento.

Al Phenomenon di Fontaneto d’Agogna alle 16 in scena lo spettacolo per bambini di ogni età “La befana vien di giorno… con Giovannino Perdigiorno” (solo su prenotazione, tel. 0322 862870).

Sono inoltre aperte diverse esposizioni di presepi: fino al 6 gennaio a Borgolavezzaro nella Chiesa di San Rocco (visitabile tutte le domeniche e nei giorni festivi dalle 15 alle 18); al Castello-Ricetto di Ghemme; fino al 7 a Vespolate è presente una mostra con una sezione speciale dedicata ai bambini; fino al 10 a Cameri la mostra è allestita al Circolo Matteotti ed è a cura del Gruppo Presepisti Sandro Silone (visitabile tutti i giorni dalle 8 alle 23, chiuso giovedì tutto il giorno e domenica dalle 12.30 alle 16); fino all’11 infine a Oleggio “Nativitas – Una città di presepi” a Palazzo Bellini, visitabile sabato dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19; lunedì solo al mattino, ulteriori aperture pomeridiane il 1° e il 6 gennaio.

Valentina Sarmenghi