Cultura
A Novara

Ettore Bassi sarà il professor Keating dell'Attimo fuggente

Per la prima volta a teatro la storia resa nota dal film con Robin Williams.

Ettore Bassi sarà il professor Keating dell'Attimo fuggente
Cultura 27 Giugno 2019 ore 16:07

Ettore Bassi sarà il professor Keating dell'Attimo fuggente al teatro Coccia di Novara con la produzione Stm.

Ettore Bassi

Finalmente svelato il nome di chi a teatro vestirà i panni del professor Keating, reso celebre sul grande schermo da Robin Williams, nel film L'attimo fuggente. Si tratta di Ettore Basssi.  Classe 1970, divenuto noto al grande pubblico con la serie televisiva Carabinieri, negli ultimi anni è stato  coprotagonista nella serie TV poliziesca-fantastica La porta rossa,  e in scena con The Bodyguard - Guardia del corpo, il Musical in cui interpreta il ruolo di Frank Farmer, che nell'originale cinematografico del 1992 fu di Kevin Costner. Insegnante in varie scuole di formazione per attori, ha partecipato all'ultima edizione di Ballando con le stelle, classificandosi secondo. Bassi sarà dunque protagonista della nuova produzione della Scuola del teatro musicale di Novara, regia di Marco Iacomelli.

Il cartellone di Prosa

Sei i titoli del cartellone di Prosa del Coccia, stagione realizzata in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo. Si parte sabato 2 e domenica 3 novembre con L’attimo fuggente, nuova produzione di Stm Live in collaborazione con ErreTiTeatro30. Il testo di Tom Schulman, celeberrimo film di Peter Weir con protagonista Robin Williams, diventa grazie a Stm un lavoro teatrale per la prima volta in assoluto. Protagonista è Ettore Bassi nel ruolo del professor Keating. La regia è di Marco Iacomelli.
Sabato 7 e domenica 8 dicembre una nuova commedia scritta da Maurizio De Giovanni Il silenzio grande, con protagonisti Stefania Rocca e Massimiliano Gallo. Regia di Alessandro Gassmann.
Sabato 25 e domenica 26 gennaio è un grande piacere tornare ad ospitare nel teatro della sua città natale Umberto Orsini, protagonista di Il costruttore Solness di Henrik Ibsen, per la regia di Alessandro Serra.
Sabato 22 e domenica 23 febbraio una coppia di interpreti straordinarie è protagonista di Arsenico e Vecchi Merletti di Joseph Kesserling: Anna Maria Guarnieri e Giulia Lazzarini sono in scena dirette dalla regia di Geppy Gleijeses, liberamente ispirata alla regia di Mario Monicelli.
Si torna al teatro classico sabato 28 e domenica 29 marzo con Romeo e Giulietta di William Shakespeare, drammaturgia e adattamento di Sylvia Milton e Davide Gasparro, regia di Davide Gasparro; una produzione BezoarT. Infine, un testo della tragedia greca classica: sabato 16 e domenica 17 maggio Prometheus da Prometeo incatenato di Eschilo, traduzione e regia di Daniele Salvo, con Alessandro Albertin e Melania Giglio.

Seguici sui nostri canali