Curiosità

Eugenio Finardi promette: “Aronesi verrò a trovarvi”

In un post pubblicato sul suo account Facebook

Eugenio Finardi promette: “Aronesi verrò a trovarvi”
Arona, 19 Maggio 2020 ore 07:00

Eugenio Finardi ha parlato della città sul lago in un recente post nel quale si è complimentato con gli allievi della scuola di musica Jungle.

Eugenio Finardi scrive un post sugli allievi aronesi

Restare uniti e non perdere il ritmo neanche nella quarantena, sulla base dell’esperienza di Eugenio Finardi. La scuola di musica Jungle ha radunato i suoi allievi per una curiosa iniziativa. Il presidente Michele Pollini ha fatto loro interpretare delle canzoni famose. Ne sono usciti cinque video pubblicati poi sui social network. Nel corso di una recente iniziativa hanno interpretato anche la canzone “Passerà” di Eugenio Finardi. Il quale sorprendentemente ha risposto complimentandosi con i ragazzi aronesi.

L’iniziativa musicale

“Insegno chitarra e ho proposto la cosa ai partecipanti a questo corso – dice Pollini – ho mandato a ognuno un piccolo video per una canzone da suonare insieme, anche se a distanza. Avevano un tempo prestabilito per rimandare indietro il lavoro svolto, ne sono usciti prodotti comuni interessanti di cui ho curato il montaggio. Come insegnanti non ce la sentivamo di fare lezioni online. Fra professionisti di pari grado ci si può incontrare in video chiamata, ma con gli allievi siamo abituati a suonare insieme. Anche solo l’eventuale connessione internet non ottimale non consente di allinearsi con gli strumenti. Inoltre di persona è possibile mostrare ai bambini l’angolazione della mano e l’uso delle dita. Durante la lezione si aprono con noi, raccontano qualcosa della loro vita, guardandoli negli occhi puoi capire quanto puoi pretendere in quella giornata. Siamo partiti con “Non m’annoio” di Jovanotti e fin dall’inizio ho capito che stavano soffrendo per il lockdown. I genitori riferivano che i figli si lasciavano andare. Dopo il video invece si dicevano contenti per l’esperienza svolta, che era stato tutto divertente e produttivo. Abbiamo interpretato anche il pezzo “Passerà” di Finardi, il quale sulla sua pagina Facebook ci ha fatto i complimenti, con la promessa di venirci a trovare. Una soddisfazione enorme ricevere plausi da questo maestro della musica. Poi è toccato a Caparezza, Gino Paoli e infine ai Righeira con la canzone più “tamarra”, Vamos a la playa”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità