Cultura
Riflessioni

Giorno della memoria a Borgomanero: gli eventi in programma iniziano domani

Al Galilei si parlerà della Shoah, alla Marazza del sacrificio degli Alpini

Giorno della memoria a Borgomanero: gli eventi in programma iniziano domani
Cultura Borgomanero, 25 Gennaio 2023 ore 07:00

Giorno della Memoria a Borgomanero: ecco gli eventi organizzati in collaborazione con il Comune. Si comincia domani con una conferenza al Galilei.

Borgomanero celebra il Giorno della Memoria

Sono due gli eventi organizzati dal Comune in collaborazione con numerose realtà del territorio in occasione del Giorno della Memoria. Si comincia domani, 26 gennaio, con una conferenza al liceo Galilei e si prosegue sabato 28 con un approfondimento sugli Alpini alla Marazza. "Il Giorno della Memoria – dichiarano l'assessore alla cultura Francesco Valsesia e il Sindaco Sergio Bossi – si celebra quest'anno in periodo drammatico, in cui la tragica guerra in Ucraina porta nelle nostre case immagini di devastazione e di violenza; vorremmo che l’attenzione si focalizzasse sul fare memoria in una delle più grandi tragedie dell’umanità e responsabilizzare ancor di più i giovani su questo dramma che sono state le ideologie totalitarie”

Il convegno al Galilei

“Zakhor” (ricordati) – resistere al male estremo”. E’ il titolo di un convegno previsto all’Auditorium del Liceo Scientifico Galilei domani, giovedì 26 gennaio dalle 15 alle 17. Saranno i professori Mario Gamba e Roberto Bacchetta, insegnanti, rispettivamente, del Liceo Scientifico e di quello delle Scienze Umane, a proporre una riflessione sulle parole di Elie Wiesel contenute nel testo “La notte”. Gamba porrà la tematica della “ordinarietà del male: come si diventa assassini di massa”, mentre Bacchetta sottolineerà “L’umanità che non ha riconosciuto il proprio abisso: Aktion T4, eutanasia dei malati psichiatrici e dei disabili del Reich”. L’evento è organizzato dal liceo Scientifico “Galilei” in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune.

L'evento su Rigoni Stern

Sabato 28 gennaio ( giornata nazionale della memoria e del sacrificio degli Alpini) alle 16 nel salone d’onore di villa Marazza, il direttore della Fondazione Giovanni Cerutti terrà una conferenza su Mario Rigoni Stern “Un alpino nella storia” (guerra, lager, memoria). La conferenza sarà introdotta da Giancarlo Manfredi, presidente della sezione ANA Cusio-Omegna.

Seguici sui nostri canali