Cultura
mostra

Humans: tre artisti novaresi raccontano l'essere umano

L'arte incontra l'agenzia immobiliare: venerdì 24 maggio l'inaugurazione a Novara.

Humans: tre artisti novaresi raccontano l'essere umano
Cultura Novara, 20 Maggio 2019 ore 09:00

Walter Simonetti, Raffaele Iacaruso, Fabrizio Molinario: tre artisti novaresi si incontrano e sviluppano un progetto comune.

Humans, stili diversi che ci raccontano

Nasce Humans, "Umani" , l'idea di narrare, documentare, rappresentare e dipingere l'essere umano e il mondo che lo circonda. La mostra è centrata sulla figura dell'essere umano visto e rappresentato in stili diversi: con il mosaico di stile bizantino, i ritratti, l'art brut. Dopo lo Spazio Porpora Gallery a Milano, con un grande successo di pubblico e critica, la mostra arriva a Novara. Il vernissage è in programma venerdì 24 maggio dalle 18 alle 21 presso gli uffici dell’agenzia Novara Immobiliare, nuova sede di via Giotto 3. La mostra proseguirà fino all'8 giugno, visitabile dal mercoledì al sabato dalle 16 alle 18.

Humans, quando l'agenzia immobiliare incontra l'arte

Filippo Fronte e Milo Dainese, soci e cofondatori di Novara Immobiliare srl, spiegano meglio di cosa si tratta.

L'ufficio di un’agenzia immobiliare che diventa spazio dedicato all’arte, come si conciliano due mondi così differenti?
Fronte
: «Il passo è stato più breve di quanto si sarebbe portati a pensare. Già da tempo il nostro Info point è a tutti gli effetti uno spazio che potremmo definire come una sorta di “Galleria di immobili”. La nostra piccola vetrina di via XX Settembre infatti in soli due anni ha avuto il privilegio di diventare un riferimento per un numero sempre crescente di persone: professionisti, single, famiglie che hanno scelto di raccontarci il loro nuovo progetto di vita, che hanno voluto affidare a noi la vendita della loro casa o, più semplicemente, sono entrate in negozio per ricercare senza alcun impegno quella che, tra centinaia di offerte, in molte occasioni si è poi rivelata essere la risposta giusta».

Humans

Centinaia di offerte?
Dainese
: «Il servizio che oggi siamo in grado di offrire ai nostri clienti non è certamente il frutto esclusivo del nostro impegno, ma è il risultato di un progetto che arriva da lontano. Mi riferisco al lavoro di squadra che da ormai cinque anni portiamo avanti al fianco di tutte le Agenzie appartenenti al network “Concliente - Centro Immobiliare Novara”. E’ solo attraverso la forza unita di un gruppo così affiatato che siamo riusciti a rappresentare, con una media attuale di oltre 500 immobili gestiti in vendita, l’offerta organizzata più ampia sul territorio novarese. Hanno addirittura iniziato a copiare il nostro modello di cooperazione anche in altre parti d' Italia».

Tornando alla “ Home gallery”, come nasce questa idea?
Dainese
: «Nelle grandi metropoli già da diversi anni vengono portati avanti numerosi progetti, in tutto e per tutto simili al nostro, in cui si espone in spazi privati e non a scopo di lucro. Si tratta di un’idea nata quasi per caso parlando con Fabrizio Molinario, noto artista novarese, prima nostro cliente e amico ed ora anche responsabile dello spazio espositivo, che fin da subito ha saputo suscitarci grande entusiasmo. Il nostro non è certo un lavoro di tipo artistico anzi, richiede grande puntualità e precisione, al contempo però risulta intimamente legato alla bellezza, al saper fare comunicazione e soprattutto al territorio. Per questo mettere gratuitamente a disposizione i nostri spazi operativi, rendendoci così promotori diretti di alcuni tra i più valenti artisti novaresi, più che una scelta ponderata è stato un qualcosa di naturale e pienamente linea con la nostra vocazione professionale».
Fronte: «Non è un caso che questa prima collettiva si intitoli “Humans”. Per Novara Immobiliare infatti le persone verranno sempre prima delle case. Ora confidiamo nel fatto che questa nostra piccola iniziativa trovi un positivo riscontro nelle persone che avranno il piacere di essere presenti alla mostra che aprirà il 24 maggio presso la nostra nuova sede di via Giotto 3, così che questo genere di evento, almeno una volta all’anno, possa diventare una piacevole consuetudine per tutti».

Seguici sui nostri canali