Cultura

Il centro di Borgomanero invaso da scheletri, mostri, streghe, diavoli…

Il centro di Borgomanero invaso da scheletri, mostri, streghe, diavoli…
Cultura 01 Novembre 2015 ore 19:03

BORGOMANERO – Centro cittadino invaso da scheletri, mostri, streghe, diavoli e altri personaggi…orripilanti. E’ accaduto ieri pomeriggio, sabato 31 ottobre a Borgomanero in occasione della “Halloween Party”, la festa di origine celtica, esportata negli Stati Uniti e che da anni ha trovato terreno fertile anche nel nostro Paese. All’insegna dello slogan “dolcetto o scherzetto ?” centinaia di bambini ma anche tanti adulti hanno sfilato lungo i quattro corsi e in piazza Martiri sfoggiando le loro maschere. In più punti del centro storico sono stati allestiti anche dei gazebo con esperte “estetiste” pronte a truccare gratuitamente grandi e piccini. In corso Garibaldi si è tenuto anche uno spettacolo di clown che ha contribuito a rendere ancora più interessante il pomeriggio. Nei negozi di frutta e verdura le “zucche” simbolo di Halloween sono andate esaurite nel giro di poche ore.

Servizio e fotogallery di Carlo Panizza

BORGOMANERO – Centro cittadino invaso da scheletri, mostri, streghe, diavoli e altri personaggi…orripilanti. E’ accaduto ieri pomeriggio, sabato 31 ottobre a Borgomanero in occasione della “Halloween Party”, la festa di origine celtica, esportata negli Stati Uniti e che da anni ha trovato terreno fertile anche nel nostro Paese. All’insegna dello slogan “dolcetto o scherzetto ?” centinaia di bambini ma anche tanti adulti hanno sfilato lungo i quattro corsi e in piazza Martiri sfoggiando le loro maschere. In più punti del centro storico sono stati allestiti anche dei gazebo con esperte “estetiste” pronte a truccare gratuitamente grandi e piccini. In corso Garibaldi si è tenuto anche uno spettacolo di clown che ha contribuito a rendere ancora più interessante il pomeriggio. Nei negozi di frutta e verdura le “zucche” simbolo di Halloween sono andate esaurite nel giro di poche ore.

Servizio e fotogallery di Carlo Panizza