Il concorso “Disco d’oro” diventa itinerante

Il concorso “Disco d’oro” diventa itinerante
Cultura 12 Maggio 2015 ore 22:26

BIANDRATE – Si è conclusa, domenica sera 10 maggio, con un grande successo di pubblico, la seconda edizione del concorso canoro “Il disco d’oro”, organizzato e presentato da Franco Brescia (cantante e presentatore di eventi musicali) negli spazi del ristorante Ca’ Rossa di Biandrate, nel Novarese.

BIANDRATE – Si è conclusa, domenica sera 10 maggio, con un grande successo di pubblico, la seconda edizione del concorso canoro “Il disco d’oro”, organizzato e presentato da Franco Brescia (cantante e presentatore di eventi musicali) negli spazi del ristorante Ca’ Rossa di Biandrate, nel Novarese.

In gara, in una serata davvero piacevole e ricca di sorprese e di ottima musica, anche offerta dagli ospiti che si sono alternati sul palco, dieci cantanti, tutti con una gran voce e una grande grinta. A determinare i vincitori, una giuria composta da Pinuccia Tufo (presidente), Livio D’alessio, Antonio Lo Bianco, Saverio Musicco, Emanuela Petrozzi, Gianluca Sanelli, Michele Saracino e Christian Speranza (quest’ultimo si è esibito come ospite, così come ha fatto anche Petrozzi). A votare anche la giuria popolare, gli spettatori della gara.
A confrontarsi, a suon di note, Luigi Orfanò, che si è esibito ne “Il tempo di morire”, Luigi Morrone & Camilla D’Onofrio con “Io che amo sol te”, Michelle Manico con “La nevicata del ‘56”, Debora Debby con “I just wanna make love to you”, Chiara Cesati con “I will always love you”, i Bertaccini brothers con “Baciami Piccina”, Antonio Mistretta con una particolare versione di “The show must go on”, Rossana Ruocco con “New York New York”, Aurora Calabrese con “Bella senz’anima” e Giovanni Scabellone, cantautore, con “Chissà”.
Prima si è classificata Aurora Calabrese, al secondo posto Mistretta, terzo Scabellone. Proprio al giovane cantautore è andato anche il premio della critica, “per aver proposto un proprio brano inedito e averlo eseguito live, accompagnandosi con la chitarra”. Primo posto juniores, invece, per i Bertaccini brothers. Premio giuria popolare a Chiara Cesati; premio Ca’ Rossa a Rossana Ruocco.

Una manifestazione di successo e che, pertanto, dal prossimo anno diventerà itinerante, grazie al maestro Michele Saracino, presente alla serata (che si è anche esibito, cantando). Cinque i cantanti che si sono guadagnati il tour: i Bertaccini Brothers, Aurora Calabrese, Chiara Cesati, Michelle Manico e Giovanni Scabellone.
A contribuire alla riuscita della serata il fonico tecnico luci Gianluca Cuca Sanelli e l’operatore video Andrea Cepa Crepaldi.

Monica Curino