Il gran finale di "Vette d'artificio" in programma il 22 agosto

Il gran finale di "Vette d'artificio" in programma il 22 agosto
Cultura 17 Agosto 2015 ore 20:39

Come era nelle previsioni meteo il weekend di Ferragosto è stato funestato dal maltempo e si è rivelata quindi azzeccata la decisione della GFG Pyro e della società organizzatrice, San Domenico Ski, di rimandare lo spettacolo di chiusura di Vette d'artificio a sabato 22 agosto.
La chiusura della prima edizione della rassegna sarà dunque ospitata nella rinomata località turistica di San Domenico di Varzo (Valle Divedro), ormai tra le più blasonate destinazioni dell’arco alpino per gli sport invernali, ma anche apprezzata meta estiva per la miriade di percorsi escursionistici disponibili. Anche questo spettacolo si terrà in alta quota, a circa 2.000 metri, in uno scenario naturalistico davvero mozzafiato.
Raggiungere la sede dello show piromusicale sarà semplice e comodo grazie agli impianti della San Domenico Ski, che in pochi minuti – e, dalle ore 19, al prezzo speciale di € 5 a/r (gratis per i bambini fino a 10 anni) – porteranno gli spettatori da quota 1.400 metri di San Domenico ai 2.000 metri dell’Alpe Ciamporino.
Prima dello show, confermata, nel centro di San Domenico, la fiera “Enogastromenico” dedicata alle eccellenze alpine. E poi in quota, apericena per tutti al Rifugio 2000, un’attesa gustosa per lo spettacolo delle ore 22.15.
v.s.

Come era nelle previsioni meteo il weekend di Ferragosto è stato funestato dal maltempo e si è rivelata quindi azzeccata la decisione della GFG Pyro e della società organizzatrice, San Domenico Ski, di rimandare lo spettacolo di chiusura di Vette d'artificio a sabato 22 agosto.
La chiusura della prima edizione della rassegna sarà dunque ospitata nella rinomata località turistica di San Domenico di Varzo (Valle Divedro), ormai tra le più blasonate destinazioni dell’arco alpino per gli sport invernali, ma anche apprezzata meta estiva per la miriade di percorsi escursionistici disponibili. Anche questo spettacolo si terrà in alta quota, a circa 2.000 metri, in uno scenario naturalistico davvero mozzafiato.
Raggiungere la sede dello show piromusicale sarà semplice e comodo grazie agli impianti della San Domenico Ski, che in pochi minuti – e, dalle ore 19, al prezzo speciale di € 5 a/r (gratis per i bambini fino a 10 anni) – porteranno gli spettatori da quota 1.400 metri di San Domenico ai 2.000 metri dell’Alpe Ciamporino.
Prima dello show, confermata, nel centro di San Domenico, la fiera “Enogastromenico” dedicata alle eccellenze alpine. E poi in quota, apericena per tutti al Rifugio 2000, un’attesa gustosa per lo spettacolo delle ore 22.15.
v.s.