In Castello dalle arie da film alla disco

In Castello dalle arie da film alla disco
Cultura 13 Settembre 2015 ore 09:04

GALLIATE - Mercoledì 2 settembre con “Canto massimo”, i successi di Massimo Ranieri interpretati da Gino Morrone, hanno aperto il ricco programma del “Settembre galliatese 2015”.  La cornice della manifestazione, promossa e organizzata dalla Pro Loco di Galliate, è il quadriportico del castello visconteo sforzesco. Il cartellone degli eventi è proseguito giovedì 3 settembre con i “Tecneke” di Oleggio che hanno portato in scena l’opera comica “Un’altra Eva”. Venerdì 4 settembre, poi, l’ “Arts Up” di Cameri ha presentato il musical “In – 3 – actions”. Sabato scorso, invece, il programma ha visto impegnato lo “Yin Yang Club” di Galliate nel musical “Human Nature, danzando tra tecnologia e vere emozioni”.

Domenica scorsa l’Orchestra Sinfonica “Verdeazzurra”, diretta dal professor Dino Scalabrin ha presentato al pubblico “Le musiche immortali da film”, una selezioni di brani resi celebri per essere state le colonne sonore di alcuni famose opere cinematografiche, che hanno saputo creare un’atmosfera suggestiva grazie anche alla maestria dell’esecuzione. L’orchestra, composta da Matteo Ferrario, Federica Arestia, Dafne Apollonio, Silvano Pasini, Costanza Bagnati, Erica Spozio, Edoardo Spatola, Marcella Caneva, Emanuele Bressan, Federico Ugazio, Federico Capra, Alberto Giovagnoli, Sofia Palmeri, Giorgio Magistroni, Marina Verzoletto, Paolo D’Alessandro, Gabriella Fonio, Stefano Giovagnoli, Marta Valerio, Edi Zuliani, Luigi Fiorentino, Paolo Fusi e dal piccolo Lorenzo Zuliani, ha suonato diversi brani scritti da Ennio Morricone e tratti da celebri film quali “C’era una volta in America”, “Mission”, “Per un pugno di dollari” e altri pezzi tratti da altri famosi film quali ad esempio la “Vita è bella” di Nicola Piovani.

Mercoledì scorso, poi, il castello si è trasformato in discoteca ospitando centinaia di ragazzi che si muovevano al ritmo della musica proposta dai dj “Theo JVS” e “La Franza Dj”, coadiuvati dal vocalist Carma Voice. La serata, organizzata in collaborazione con la discoteca Celebrità di Trecate e coordinata da Mirko Lombardo, consigliere comunale e Pr della discoteca, ha permesso a molti giovani di vivere la discoteca in un luogo decisamente inconsueto.  

Giovedì scorso, infine, la “Scuola Zumba Sonia” di Galliate ha presentato lo spettacolo “Zumba Fitness”. L’ultimo appuntamento in programma si svolgerà domani sera, a partire dalle 21 con la commedia musicale “Si fa presto a dire anni 70” a cura della compagnia “Il cerchio della vita”. Oltre agli spettacoli serali, il castello ha anche ospitato, domenica scorsa, un convegno dal titolo: “500° anniversario della morte di Luigi XII Re di Francia e Duca di Milano”, moderato da Elisa Rondonotti e che ha visto come relatori Gianfranco Rocculli, Mario Traxino, Marino Viganò e Alessandro Taidelli Palmizi.

La manifestazione proseguirà poi, a partire da venerdì 18 settembre, con “Cronache d’altri tempi”: da venerdì 18 a domenica 20 tornano le sempre gettonatissime “cene con la Marchesa”, nel quadriportico del Castello (rigorosamente su prenotazione ai numeri 0321.864764 o 349.6404341, e-mail info@prolocogalliate.it), il weekend successivo la rievocazione storica vera e propria, con lo spettacolo di luci laser dal Castello venerdì 25, i fuochi d’artificio sabato 26 e la disputa del Palio dei Santi Martiri domenica 27.

Andrea Campo

GALLIATE - Mercoledì 2 settembre con “Canto massimo”, i successi di Massimo Ranieri interpretati da Gino Morrone, hanno aperto il ricco programma del “Settembre galliatese 2015”.  La cornice della manifestazione, promossa e organizzata dalla Pro Loco di Galliate, è il quadriportico del castello visconteo sforzesco. Il cartellone degli eventi è proseguito giovedì 3 settembre con i “Tecneke” di Oleggio che hanno portato in scena l’opera comica “Un’altra Eva”. Venerdì 4 settembre, poi, l’ “Arts Up” di Cameri ha presentato il musical “In – 3 – actions”. Sabato scorso, invece, il programma ha visto impegnato lo “Yin Yang Club” di Galliate nel musical “Human Nature, danzando tra tecnologia e vere emozioni”.

Domenica scorsa l’Orchestra Sinfonica “Verdeazzurra”, diretta dal professor Dino Scalabrin ha presentato al pubblico “Le musiche immortali da film”, una selezioni di brani resi celebri per essere state le colonne sonore di alcuni famose opere cinematografiche, che hanno saputo creare un’atmosfera suggestiva grazie anche alla maestria dell’esecuzione. L’orchestra, composta da Matteo Ferrario, Federica Arestia, Dafne Apollonio, Silvano Pasini, Costanza Bagnati, Erica Spozio, Edoardo Spatola, Marcella Caneva, Emanuele Bressan, Federico Ugazio, Federico Capra, Alberto Giovagnoli, Sofia Palmeri, Giorgio Magistroni, Marina Verzoletto, Paolo D’Alessandro, Gabriella Fonio, Stefano Giovagnoli, Marta Valerio, Edi Zuliani, Luigi Fiorentino, Paolo Fusi e dal piccolo Lorenzo Zuliani, ha suonato diversi brani scritti da Ennio Morricone e tratti da celebri film quali “C’era una volta in America”, “Mission”, “Per un pugno di dollari” e altri pezzi tratti da altri famosi film quali ad esempio la “Vita è bella” di Nicola Piovani.

Mercoledì scorso, poi, il castello si è trasformato in discoteca ospitando centinaia di ragazzi che si muovevano al ritmo della musica proposta dai dj “Theo JVS” e “La Franza Dj”, coadiuvati dal vocalist Carma Voice. La serata, organizzata in collaborazione con la discoteca Celebrità di Trecate e coordinata da Mirko Lombardo, consigliere comunale e Pr della discoteca, ha permesso a molti giovani di vivere la discoteca in un luogo decisamente inconsueto.  

Giovedì scorso, infine, la “Scuola Zumba Sonia” di Galliate ha presentato lo spettacolo “Zumba Fitness”. L’ultimo appuntamento in programma si svolgerà domani sera, a partire dalle 21 con la commedia musicale “Si fa presto a dire anni 70” a cura della compagnia “Il cerchio della vita”. Oltre agli spettacoli serali, il castello ha anche ospitato, domenica scorsa, un convegno dal titolo: “500° anniversario della morte di Luigi XII Re di Francia e Duca di Milano”, moderato da Elisa Rondonotti e che ha visto come relatori Gianfranco Rocculli, Mario Traxino, Marino Viganò e Alessandro Taidelli Palmizi.

La manifestazione proseguirà poi, a partire da venerdì 18 settembre, con “Cronache d’altri tempi”: da venerdì 18 a domenica 20 tornano le sempre gettonatissime “cene con la Marchesa”, nel quadriportico del Castello (rigorosamente su prenotazione ai numeri 0321.864764 o 349.6404341, e-mail info@prolocogalliate.it), il weekend successivo la rievocazione storica vera e propria, con lo spettacolo di luci laser dal Castello venerdì 25, i fuochi d’artificio sabato 26 e la disputa del Palio dei Santi Martiri domenica 27.

Andrea Campo