Progetto

In palio con il Kiwanis 500 euro al giovane che creerà un videogame Made in Novara, Vco e Varese

La creatività sarà premiata con il sostegno del Kiwanis

In palio con il Kiwanis 500 euro al giovane che creerà un videogame Made in Novara, Vco e Varese
Cultura Novara, 14 Febbraio 2021 ore 07:00

In palio con il Kiwanis club 500 euro per il giovane programmatore che vorrà cimentarsi in un’avventura lavorativa e ludica interessante.

In palio 500 euro per i giovani

Con Game Maker Kiwanis, per i giovani tra i 18 e i 22 anni delle province di Novara, Varese e Verbano Cusio Ossola vi è ora la possibilità d’imparare a realizzare un videogame e di vincere 500 euro per trasformare la propria idea di gioco in un racconto del loro territorio. Un progetto interessante che si rivolge ai ragazzi delle province di Novara, Varese e Vco e li sprona a creare qualcosa di completamente nuovo.

Come funziona il concorso

Entro il 31 marzo 2021 le persone interessate (nate negli anni dal 1999 e al 2003 e residenti in una delle tre province interessate) potranno iscriversi gratuitamente sul sito gamemakerkiwanis.com. Potranno così seguire online sei lezioni sulla creazione di videogame e sulla narrazione del territorio. Successivamente, entro il 15 maggio, dovranno presentare il loro progetto di videogame in grado di comunicare le eccellenze del territorio nel quale vivono. La giuria, entro il 10 giugno, sceglierà il progetto ritenuto più interessante. L’ideatore o gli ideatori avranno tempo sino al 30 settembre 2021 per trasformare il progetto in un videogioco funzionante e ricevere 500 euro di premio.

L’idea nasce dal Kiwanis

A sostenere l’iniziativa è la Divisione Piemonte 17 del Distretto Italia San Marino – Kiwanis International (che comprende club delle Province di Varese, Novara e Verbano Cusio Ossola). In particolare, i club Kiwanis International che sostengono l’iniziativa sono quelli di Borgomanero, Busto Arsizio, Domodossola, Ghemme e Bassa Valsesia, Novara Monterosa, Verbania. Commenta il Luogotenente Governatore della Divisione 17, Federico Spinozzi: “Da sempre Kiwanis International sostiene lo sviluppo e il protagonismo delle nuove generazioni. Oggi il videogame è uno dei linguaggi di comunicazione privilegiato dai giovani, crediamo che debba essere non solo una forma passiva di fruizione, ma anche un’opportunità per raccontare e comunicare ai loro coetanei, a partire dal
mostrare il territorio nel quale vivono”.
Ulteriori particolari su gamemakerkiwanis.com o scrivendo a gamemakerkiwanis@gmail.com o chiamando il +39 347 7149315.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli