La cena in Bianco arriva a Novara

La cena in Bianco arriva a Novara
Cultura 08 Luglio 2015 ore 22:45

NOVARA - Dopo aver girato tutto il mondo e aver toccato anche varie città piemontesi (si è recentemente svolta a Biella con la partecipazione di 1.700 persone nella centrale piazza Cisterna e a Torino alla reggia di Venaria con ben 20.000 commensali) la Cena in Bianco arriva anche a Novara. 

La data non è ancora stata comunicata ma sono già aperte le adesioni che si possono inviare all’indirizzo e-mail lacenainbiancoanovara@gmail.com. 

Ma in cosa consiste esattamente? Si tratta di una cena organizzata in un luogo a sorpresa della città, che si trasforma per una sera in una “camera da pranzo” a cielo aperto. Il bianco è l’elemento fondamentale dell’evento: i partecipanti devono vestirsi di bianco e devono portarsi da casa tavolo, sedie, vivande, stoviglie in ceramica, bicchieri di vetro (niente carta e niente plastica). Anche la tavola deve essere allestita in bianco. Come spiegano gli organizzatori sulla pagina Facebook “Cena in bianco Novara” “ognuno apparecchia e imbandisce la propria tavola con amici, familiari, colleghi, nonni e bambini per vivere l’emozione di una Cena tutti insieme per strada all’insegna delle cinque grandi E di etica, estetica, ecologia, educazione, eleganza. Una immensa tavola, fatta di tutte le nostre tavole vicine e in fila, che celebra la tradizione italiana a tavola, nel rispetto di condivisione, convivialità, piacere di stare insieme. E alla fine della serata ognuno sparecchia, porta via tutti i rifiuti: non deve rimanere traccia del nostro passaggio. C’è un solo modo per mantenere pulite le nostre città: non sporcarle”.

Valentina Sarmenghi 

NOVARA - Dopo aver girato tutto il mondo e aver toccato anche varie città piemontesi (si è recentemente svolta a Biella con la partecipazione di 1.700 persone nella centrale piazza Cisterna e a Torino alla reggia di Venaria con ben 20.000 commensali) la Cena in Bianco arriva anche a Novara. 

La data non è ancora stata comunicata ma sono già aperte le adesioni che si possono inviare all’indirizzo e-mail lacenainbiancoanovara@gmail.com.

Ma in cosa consiste esattamente? Si tratta di una cena organizzata in un luogo a sorpresa della città, che si trasforma per una sera in una “camera da pranzo” a cielo aperto. Il bianco è l’elemento fondamentale dell’evento: i partecipanti devono vestirsi di bianco e devono portarsi da casa tavolo, sedie, vivande, stoviglie in ceramica, bicchieri di vetro (niente carta e niente plastica). Anche la tavola deve essere allestita in bianco. Come spiegano gli organizzatori sulla pagina Facebook “Cena in bianco Novara” “ognuno apparecchia e imbandisce la propria tavola con amici, familiari, colleghi, nonni e bambini per vivere l’emozione di una Cena tutti insieme per strada all’insegna delle cinque grandi E di etica, estetica, ecologia, educazione, eleganza. Una immensa tavola, fatta di tutte le nostre tavole vicine e in fila, che celebra la tradizione italiana a tavola, nel rispetto di condivisione, convivialità, piacere di stare insieme. E alla fine della serata ognuno sparecchia, porta via tutti i rifiuti: non deve rimanere traccia del nostro passaggio. C’è un solo modo per mantenere pulite le nostre città: non sporcarle”.

Valentina Sarmenghi