“La musica e la poesia di Fabrizio De Andrè” al Coccia, a favore di Aisla

“La musica e la poesia di Fabrizio De Andrè” al Coccia, a favore di Aisla
14 Gennaio 2015 ore 15:33

NOVARA – Un grande concerto tributo a Fabrizio De Andrè per raccogliere fondi a sostegno di Aisla, da 32 anni impegnata a fianco dei malati di SLA e nel sostegno della ricerca scientifica su questa malattia. La band “Controcanto” eseguirà le più belle canzoni del cantautore genovese venerdì 16 gennaio alle 21 al Teatro Coccia di Novara. Ospite speciale della serata, Ron, da anni testimonial, volontario e amico di Aisla, che canterà alcune canzoni del suo repertorio.

NOVARA – Un grande concerto tributo a Fabrizio De Andrè per raccogliere fondi a sostegno di Aisla, da 32 anni impegnata a fianco dei malati di SLA e nel sostegno della ricerca scientifica su questa malattia. La band “Controcanto” eseguirà le più belle canzoni del cantautore genovese venerdì 16 gennaio alle 21 al Teatro Coccia di Novara. Ospite speciale della serata, Ron, da anni testimonial, volontario e amico di Aisla, che canterà alcune canzoni del suo repertorio.

Al Teatro Coccia si possono acquistare gli ultimi biglietti disponibili negli orari di apertura della biglietteria: da martedì a sabato, esclusi i festivi, dalle 10.30 alle 18.30, oppure il giorno stesso dello spettacolo, un’ora prima dell’inizio. Per i diversi settori di palchi e gallerie sono in vendita biglietti da 10, 12 e 15 €. Esauriti i posti in platea. I bambini sotto gli 8 anni pagano la metà. – biglietteria online: www.fondazioneteatrococcia.it

All’evento prenderanno parte  – tra gli altri –  il sindaco di Novara, Andrea Ballarè, l’assessore alla cultura, Paola Turchelli, il vescovo di Novara, monsignor Franco Giulio Brambilla, il prefetto di Novara, Francesco Paolo Castaldo, il presidente di AISLA, Massimo Mauro e il direttivo nazionale di AISLA, il presidente della Fondazione Banco Popolare di Novara, Franco Zanetta, il vicepresidente del Banco Popolare di Novara, Maurizio Comoli, il vicepresidente del Novara Calcio, Carlo Accornero,  l’amministratore delegato dell’Igor srl, Fabio Leonardi, l’amministratore delegato di Comoli Ferrari & C. SpA Gianpaolo Ferrari, il presidente di Atl Novara Maria Rosa Fagnoni.

Il concerto gode del sostegno di moltissimi partner e del patrocinio del Comune di Novara, dell’ATL Turismo Provincia di Novara e della Fondazione De Andrè. Il concerto è stato promosso da Rotary Club di Novara, Novara San Gaudenzio, Orta San Giulio, Valticino di Novara, Gattinara, Kiwanis Club Novara, UCID Novara.

L’incasso del concerto sarà devoluto ad AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica per sostenere il progetto “Vola solo chi osa farlo” che prevede la creazione a Novara e provincia di un servizio gratuito di assistenza psicologica e fisioterapica per le persone con SLA. Grazie a oltre 200 volontari, è impegnata in tutta Italia in progetti e iniziative a sostegno dei malati di SLA e delle loro famiglie – www.aisla.it
Nella scaletta del concerto vi saranno 20 tra le più celebri canzoni di Fabrizio De Andrè, tra cui “Bocca di rosa”, “Geordie”, La canzone di Marinella”, eseguite dai band ferrarese ControCanto. La band dei ControCanto, attiva da 10 anni, è composta da otto musicisti a cui si aggiungeranno, in occasione del concerto di Novara, Mario Arcari, già musicista di De Andrè nella tournée del 1998, e Stefano Zeni.

Monica Curino

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità