Iniziativa

Medici infermieri eroi veri: disegno e video di Alessandro. Mandateci i vostri!

Scriveteci attraverso WhatsApp al numero 342120494 per Il Corriere di Novara, oppure al 3494330860 per Novara Oggi o al 350 1642466 per il Giornale di Arona e BorgomaneroWeek

Medici infermieri eroi veri: disegno e video di Alessandro. Mandateci i vostri!
Novara, 01 Aprile 2020 ore 15:03

Alessandro Segato frequentante la classe 3E della Scuola secondaria di I grado comprensivo Duca d’Aosta Novara, ha partecipato alla nostra iniziativa.

Medici infermieri eroi veri

Ci sono alcuni di noi che non possono restare a casa e che stanno combattendo in prima linea: sono i medici e gli infermieri che tutti i giorni si prendono cura di noi e che oggi sono chiamati a sforzi e sacrifici maggiori. Per tale motivo tutti dovremmo essere consapevoli, e il nostro gruppo editoriale vuole dirlo a gran voce, che queste donne e questi uomini sono degli eroi veri! E come comunità e territorio dobbiamo e vogliamo far sentire la nostra vicinanza e stima a tutti gli operatori sanitari, che lavorano senza sosta per salvarci la vita.

Scriveteci attraverso WhatsApp al numero 342120494 per Il Corriere di Novara, oppure al 3494330860 per Novara Oggi  o al  350 1642466 per il Giornale di Arona e BorgomaneroWeek: mandateci le vostre foto, video, pensieri, poesie.

Il contributo di Alessandro

 

“L’Istituto Comprensivo Duca d’Aosta di Novara, tramite il proprio Registro Elettronico, ha diffuso i giorni scorsi il Vostro desiderio di pubblicare elaborati per evidenziare il prezioso lavoro di medici e infermieri, soprattutto in questo particolare momento che tutti stiamo attraversando.
In qualità di docente di Arte e immagine presso il medesimo istituto vi invio pertanto il disegno realizzato dallo studente Alessandro Segato frequentante la classe 3E della Scuola secondaria di I grado, unitamente al video che l’alunno stesso ha realizzato per spiegare il proprio elaborato grafico.
La Vostra iniziativa è di notevole valore sociale e rientra a pieno titolo in quella che noi docenti chiamiamo educazione alla cittadinanza: ci permette non solo di ringraziare quanti, con umanità e professionalità, si prendono cura del nostra salute ma anche di formare cittadini responsabili e diffondere cultura presso la società.
Il disegno è stato ideato e realizzato spontaneamente dallo studente con didattica a distanza, a seguito della mia richiesta di realizzare un graffito”. Prof. Matteo Brisca

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità