“Novara Risorgimentale”, continuano gli eventi

“Novara Risorgimentale”, continuano gli eventi
Cultura 25 Marzo 2015 ore 15:37

NOVARA – Dopo l’inaugurazione della mostra di Riccardo Oiraw che ha aperto la rassegna, sabato 21 marzo, a Casa Bossi, proseguono le iniziative di “Novara Risorgimentale”. Venerdì 27 marzo, alle 21, nella Chiesa del Rosario di Novara si terrà il Concerto del Coro Cai Città di Novara, intitolato “Canti della Grande Guerra, quasi 100 anni dopo”. L’ingresso è ad offerta libera e a favore del progetto “Memoria e iconografia storica novarese in ricordo di Franco Guerra”, destinato al sostegno del fondo per la ricerca e il contrasto alla Sla – sclerosi laterale amiotrofica, istituito presso la Fondazione Comunità del Novarese Onlus. Sabato 28 marzo, alle 17, nel complesso del Broletto a Novara si terrà l’anticipazione della Tappa Zero del “Sentiero Novara” , percorso che da Novara, attraverso il Parco della Battaglia, raggiunge Monticello, a cura della sezione Cai di Novara. Sarà presente anche la Banda della Guardia Nazionale di Confienza. Domenica 29 marzo, infine, a Nibbiola, il programma si chiuderà con la Rievocazione storica della battaglia di Novara del 23 marzo 1849, con la presenza dei Gruppi storici risorgimentali italiani. A partire dalle 10 si terranno la predisposizione degli accampamenti, la creazione delle scene di vita nel campo e lo svolgimento degli addestramenti, con possibilità di visite guidate. Alle 15, il raduno in piazza al richiamo della Banda della Guardia Nazionale di Confienza in uniforme storica e la sfilata delle truppe e, alle 15.30, nella zona verso il Cimitero, la ricostruzione storica con oltre cento figuranti. In occasione di “Novara Risorgimentale”, l’esposizione museale ExpoRisorgimento, in via Greppi 11, è visitabile tutti i giorni fino al 28 marzo dalle 16 alle 19.

v.s.

NOVARA – Dopo l’inaugurazione della mostra di Riccardo Oiraw che ha aperto la rassegna, sabato 21 marzo, a Casa Bossi, proseguono le iniziative di “Novara Risorgimentale”. Venerdì 27 marzo, alle 21, nella Chiesa del Rosario di Novara si terrà il Concerto del Coro Cai Città di Novara, intitolato “Canti della Grande Guerra, quasi 100 anni dopo”. L’ingresso è ad offerta libera e a favore del progetto “Memoria e iconografia storica novarese in ricordo di Franco Guerra”, destinato al sostegno del fondo per la ricerca e il contrasto alla Sla – sclerosi laterale amiotrofica, istituito presso la Fondazione Comunità del Novarese Onlus. Sabato 28 marzo, alle 17, nel complesso del Broletto a Novara si terrà l’anticipazione della Tappa Zero del “Sentiero Novara” , percorso che da Novara, attraverso il Parco della Battaglia, raggiunge Monticello, a cura della sezione Cai di Novara. Sarà presente anche la Banda della Guardia Nazionale di Confienza. Domenica 29 marzo, infine, a Nibbiola, il programma si chiuderà con la Rievocazione storica della battaglia di Novara del 23 marzo 1849, con la presenza dei Gruppi storici risorgimentali italiani. A partire dalle 10 si terranno la predisposizione degli accampamenti, la creazione delle scene di vita nel campo e lo svolgimento degli addestramenti, con possibilità di visite guidate. Alle 15, il raduno in piazza al richiamo della Banda della Guardia Nazionale di Confienza in uniforme storica e la sfilata delle truppe e, alle 15.30, nella zona verso il Cimitero, la ricostruzione storica con oltre cento figuranti. In occasione di “Novara Risorgimentale”, l’esposizione museale ExpoRisorgimento, in via Greppi 11, è visitabile tutti i giorni fino al 28 marzo dalle 16 alle 19.

v.s.