Nomine

Nuovo Consiglio direttivo per l'Associazione Parkinson Insubria - Novara -ODV

Tommaso Vitarelli nuovo presidente

Nuovo Consiglio direttivo per l'Associazione Parkinson Insubria - Novara -ODV
Pubblicato:

L'Associazione Parkinson Insubria – Novara - ODV rappresenta un sostegno importante per chi vive con la Malattia di Parkinson e per le loro famiglie, offrendo servizi mirati a migliorare la qualità della vita e ad alleviare i disagi legati alla patologia.

Le attività offerte ai malati

Vengono offerti diversi corsi di attività fisica, condotti due volte alla settimana da istruttori specializzati e sono progettati per favorire il benessere fisico e mentale dei partecipanti.
Inoltre, mettono a disposizione fisioterapisti che offrono supporto personalizzato direttamente a domicilio, garantendo un trattamento su misura per le esigenze individuali.
Organizzano anche incontri di gruppo con psicoterapeuti, garantendo un ambiente sicuro e accogliente dove le persone possono condividere le proprie esperienze, trovare conforto emotivo e apprendere strategie per affrontare le sfide quotidiane con più resilienza.

Collaborazioni e supporto

La loro stretta collaborazione con medici, neurologi e fisiatri degli Ospedali di Novara assicura un approccio completo e multidisciplinare alla gestione della malattia.
L'Associazione offre tutto il proprio supporto per accompagnare chiunque affronti il difficile cammino della Malattia di Parkinson, offrendo non solo sostegno pratico, ma anche un prezioso senso di comunità e appartenenza.

Nuova gestione, nuove sfide

Recentemente l’Associazione ha rinnovato il proprio Consiglio direttivo, eleggendo come Presedente Tommaso Vitarelli, un ingegnere di 33 anni che ha da subito dimostrato, oltre una profonda riconoscenza a coloro che lo hanno eletto, serietà, dedizione ed impegno per il ruolo che andrà a ricoprire e le sfide che dovranno essere affrontate per migliorare sempre più questo servizio di supporto alle persone fragili. “Sono consapevole che gli anni appena trascorsi non sono stati anni semplici, ciò nonostante ereditiamo un’Associazione molto attiva, che annovera un buon numero di iscritti, diverse attività e servizi importanti dedicati ai nostri soci. Abbiamo, quindi, il dovere di portare avanti al meglio questa missione e, col tempo, cercare di implementarla, al fine di riuscire a soddisfare le esigenze e le necessita di tutti i nostri malati.” - dichiara il neo-Presidente.

La visione del Presidente Vitarelli

“Credo che la nostra Associazione debba lavorare in sinergia con tutte le realtà del territorio che condividono i nostri valori ed obiettivi. Fondamentale, inoltre, sarà collaborare con i professionisti che trattano la malattia del Parkinson, con gli ospedali e le strutture private, che forniscono prestazioni sanitarie, per poter andare in aiuto al maggior numero di persone.”

Tre obiettivi

Tre gli obiettivi che insieme al Consiglio si vogliono perseguire: Il primo è quello di continuare a garantire a tutti i soci le importanti attività che fino ad oggi sono riusciti ad offrire, indispensabili per dare loro supporto nella vita quotidiana ovvero la ginnastica adattata e la fisioterapia a domicilio, che vengono offerte ad un prezzo calmierato grazie al contributo della nostra Associazione. Il secondo obiettivo, forse il più ambizioso, riguarda lo sviluppo di una rete di collaborazioni con enti ed associazioni del territorio, al fine di far crescere l’Associazione e diventare un punto di riferimento per tutte le persone che ad oggi si ritrovano a combattere contro la malattia di Parkinson nella provincia di Novara. Il terzo obiettivo riguarda, invece, la diversificazione delle attività e l’introduzione di nuove terapie che possano essere messe a beneficio delle persone e dei loro caregiver.

Un nuovo programma potenziato

Un programma all’avanguardia e multidisciplinare elaborato in sinergia e a supporto di quanto offerto dal Sistema Sanitario nazionale nei centri riabilitativi specializzati. Da settembre hanno in previsione di attivare ed introdurre la danzaterapia, la musicoterapia ed incontri di gruppo con psicoterapeuti in presenza, garantendo un ambiente sicuro ed accogliente dove le persone possano condividere le proprie esperienze, trovare conforto emotivo ed apprendere strategie per affrontare le sfide quotidiane con più resilienza.

Sostenere l’Associazione

È possibile sostenere l’Associazione in diversi modi e si può scegliere quello più semplice per ognuno: donando il 5x1000, indicando il nome ed il codice fiscale dell’Associazione: Parkinson Insubria - Novara - ODV. C.f. 94057780036; effettuando l’iscrizione per diventare loro soci (l’Associazione non è aperta esclusivamente alle persone affette dal Parkinson, ma chiunque avesse a cuore questo tema); donando direttamente attraverso il loro IBAN: IT11V0503410104000000010730; aiutarli attraverso il volontariato mettendo a disposizione il nostro tempo.
L'associazione mettere a disposizione il proprio indirizzo e-mail parkinson.novara@gmail.com ed il proprio contatto telefonico +39 333 2136239 per dare tutte le informazioni necessarie e ricevere ulteriori dettagli.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali