Cultura
Disguido

Rinviato ad Arona lo spettacolo contro la violenza sulle donne

La decisione è stata presa per cause di forza maggiore

Rinviato ad Arona lo spettacolo contro la violenza sulle donne
Cultura Arona, 23 Novembre 2021 ore 07:00

Rinviato ad Arona lo spettacolo dal titolo "Barbablù", inizialmente previsto per giovedì 25 novembre.

Rinviato Barbablù

Sarebbe dovuto andare in scena al Palacongressi lo spettacolo dal titolo "Barbablù", preparato dai ragazzi dell'istituto superiore Fermi in collaborazione con la Provincia. L'obiettivo era quello di comunicare un gigantesco "no" nei confronti della violenza sulle donne. E invece lo spettacolo è stato rimandato a data da destinarsi.

La comunicazione degli organizzatori

"Per cause di forza maggiore - scrivono dall'istituto - indipendenti dalla volontà degli organizzatori, lo spettacolo Barbablù, previsto per giovedì 25 novembre p. v. è stato rinviato a data da destinarsi. Ci scusiamo per il disagio". Il progetto era nato nell’anno scolastico 2019-2020 da un'iniziativa dell'assessore Marina Grassani; esso prevedeva un adattamento dello spettacolo “Barbablù 2.0” della Compagnia “Teatro in mostra” di Como da parte degli studenti del laboratorio MyFermi, con l’apporto degli allievi dell’Enaip, coordinati dalla professoressa Anna Fasoli insieme ai professori Perri Sara e Turribi Giovanna, Angelini Giorgio, per acconciature, trucco e grafica.