“Riso, grappa e un po’ di blues”

“Riso, grappa e un po’ di blues”
Cultura 15 Maggio 2015 ore 17:02

“Riso, grappa e un po’ di blues” sono gli ingredienti protagonisti della manifestazione che si svolge da sabato 16 maggio, fino a lunedì 18 a Villata in provincia di Vercelli. Nella centrale piazza del Castello presso il Palavillata coperto e in location limitrofe, l’iniziativa, giunta alla terza edizione, è organizzata dall’associazione “Non solo turismo ma…” con lo scopo, come spiega il presidente Sandro Riboldazzi, “avvicinare gli allievi delle scuole alberghiere al mondo reale della ristorazione e diffondere e ampliare la cultura della cucina italiana”. Si comincia oggi alle 14.30 con l’inaugurazione del Mercatino dei sapori, della mostra dell’artista Aldo Cerri, dei lavori delle scuole, della mostra itinerante “Rogge & Mulini a Est del Sesia” e della mostra fotografica di Mario Motta “Scatti e immagini dal mondo contadino” (mercatino e mostre saranno aperti per tutta la durata della rassegna). Dalle 15 alle 20 il concorso gastronomico “C’è riso e riso” che vedrà sfidarsi ai fornelli comici e cabarettisti da Zelig e Colorado. Alle 20 la cena e dalle 22 il concerto con “Over the blues”. Domenica 17 maggio dalle 10 alle 12 momento di confronto sul tema della corretta alimentazione con l’intervento dell’onorevole Mino Taricco e il dottor Primo Loris Finotto e con la presentazione al pubblico del progetto “Fiaba Verità” da un’idea di Giuseppe Ferraris e dell’associazione “Liberi di scegliere onlus”. Dalle 15 alle 20 riprende la sfida ai fornelli con protagonisti gli studenti di sei istituti alberghieri provenienti da tutta Italia che proporranno alla giuria di esperti i loro piatti preparati con riso e grappa. Cena alle 20 e poi musica con la “Andrea Cesone Blues Band”. Lunedì 18 maggio dalle 9 alle 12.30 visite guidate al Parco Lame del Sesia e ad alcune aziende del territorio, alle 20 la Cena di Gala nel corso della quale si terrà la premiazione del concorso gastronomico e i cui proventi andranno a favore della Cascina Bargé di Vercelli (centro riabilitativo per disabili). Il menù sarà preparato da rinomati chef del territorio e i commensali potranno votare la portata preferita e incoronare così il “Villata cuoco doc 2015”.  I premi del concorso andranno ai primi tre classificati e consistono in borse di studio e in una scultura dell’artista Aldo Cerri. La cena di gala sarà accompagnata dalla musica del duo Valentina e Andrea Fiorentini. Per maggiori informazioni e adesioni tel. 335 645 2731.

v.s.

“Riso, grappa e un po’ di blues” sono gli ingredienti protagonisti della manifestazione che si svolge da sabato 16 maggio, fino a lunedì 18 a Villata in provincia di Vercelli. Nella centrale piazza del Castello presso il Palavillata coperto e in location limitrofe, l’iniziativa, giunta alla terza edizione, è organizzata dall’associazione “Non solo turismo ma…” con lo scopo, come spiega il presidente Sandro Riboldazzi, “avvicinare gli allievi delle scuole alberghiere al mondo reale della ristorazione e diffondere e ampliare la cultura della cucina italiana”. Si comincia oggi alle 14.30 con l’inaugurazione del Mercatino dei sapori, della mostra dell’artista Aldo Cerri, dei lavori delle scuole, della mostra itinerante “Rogge & Mulini a Est del Sesia” e della mostra fotografica di Mario Motta “Scatti e immagini dal mondo contadino” (mercatino e mostre saranno aperti per tutta la durata della rassegna). Dalle 15 alle 20 il concorso gastronomico “C’è riso e riso” che vedrà sfidarsi ai fornelli comici e cabarettisti da Zelig e Colorado. Alle 20 la cena e dalle 22 il concerto con “Over the blues”. Domenica 17 maggio dalle 10 alle 12 momento di confronto sul tema della corretta alimentazione con l’intervento dell’onorevole Mino Taricco e il dottor Primo Loris Finotto e con la presentazione al pubblico del progetto “Fiaba Verità” da un’idea di Giuseppe Ferraris e dell’associazione “Liberi di scegliere onlus”. Dalle 15 alle 20 riprende la sfida ai fornelli con protagonisti gli studenti di sei istituti alberghieri provenienti da tutta Italia che proporranno alla giuria di esperti i loro piatti preparati con riso e grappa. Cena alle 20 e poi musica con la “Andrea Cesone Blues Band”. Lunedì 18 maggio dalle 9 alle 12.30 visite guidate al Parco Lame del Sesia e ad alcune aziende del territorio, alle 20 la Cena di Gala nel corso della quale si terrà la premiazione del concorso gastronomico e i cui proventi andranno a favore della Cascina Bargé di Vercelli (centro riabilitativo per disabili). Il menù sarà preparato da rinomati chef del territorio e i commensali potranno votare la portata preferita e incoronare così il “Villata cuoco doc 2015”.  I premi del concorso andranno ai primi tre classificati e consistono in borse di studio e in una scultura dell’artista Aldo Cerri. La cena di gala sarà accompagnata dalla musica del duo Valentina e Andrea Fiorentini. Per maggiori informazioni e adesioni tel. 335 645 2731.

v.s.