Nuovo sodalizio

Svolta storica a Cameri: è nato l'Ente Palio

Oltre a curare l’organizzazione della manifestazione, l'associazione sarà in prima linea per far conoscere questa tradizione alle nuove generazioni

Svolta storica a Cameri: è nato l'Ente Palio
Pubblicato:

La promessa è diventata realtà. A Palazzo si è radunato il primo Consiglio Direttivo della nuova associazione “Ente Palio di Cameri ETS”.

E' nato l'Ente Palio

L’obiettivo del sodalizio è operare attivamente a favore dello sviluppo sociale, folcloristico e turistico del Palio e della Sfilata: due eventi cardine della festa patronale. Il gruppo è guidato da Andrea Comoglio e Antonio Paggi come vice. Ci sono poi Nicolò Messina (segretario), Simone Pansardi (tesoriere), Andrea Fornara e Mauro Bertolino (consiglieri).

L’Ente Palio è un’associazione, senza scopo di lucro, che nasce dall’idea condivisa di diverse realtà del nostro territorio che da sempre lavorano per rendere la festa patronale camerese e il palio degli asini uno dei più caratteristici e dei più partecipati della nostra provincia. La volontà dei quattro Rioni, della Pro Loco e dall’Amministrazione Comunale è stata decisiva affinché si potesse costituire questa associazione.

«L’Ente Palio - si legge in una nota del neonato gruppo -, oltre a curare l’organizzazione della manifestazione, ha l’obiettivo di promuovere e far conoscere, anche attraverso iniziative collaterali, culturali e storiche la tradizione del palio alle nuove generazioni. I soci fondatori dell’associazione (Rioni e Pro Loco) hanno nominato i membri del consiglio direttivo che agiscono in loro rappresentanza, a dimostrazione del fatto che queste realtà continueranno, insieme all’amministrazione comunale, a offrire il loro prezioso contributo come parte attiva del nuovo ente per una collaborazione sempre più solida tra le parti».

Andrea Comoglio

«Ringrazio l’Amministrazione comunale e in particolare i quattro Rioni e la Pro Loco per il sostegno dimostrato - esordisce il presidente Andrea Comoglio -. Negli ultimi anni, il nostro palio degli asini è stato spesso motivo di conflitti interni tra gli organizzatori, generando anche qualche critica da parte dei cittadini. Da qui nasce l’idea e anche l’esigenza di costituire la nostra associazione che si basa su valori fondamentali come la neutralità, la lealtà e la trasparenza. Come Ente Palio vogliamo ridare vigore e prestigio al nostro palio che contribuisce al rafforzamento del sentimento di appartenenza dei cittadini. Il nostro progetto è molto ambizioso - prosegue Comoglio -. Vogliamo favorire la comunicazione delle nostre iniziative legate al Palio, per dare un’informazione sana e chiara alla cittadinanza, anche attraverso l’utilizzo di canali social per rivolgere un messaggio sempre più smart - e aperto alle nuove generazioni, ma anche ricercare il contatto e il coinvolgimento di altre associazioni presenti sul nostro territorio perché si possa operare in un clima di inclusione con l’obiettivo comune di organizzare una bella manifestazione che vuole lasciare il sapore di festa».

Obiettivi e direttivo

La costituzione dell’Ente Palio è il frutto di un processo di studio e pianificazione durato qualche mese. L’associazione, come obiettivo a lungo termine, ha quello di attrarre sponsorizzazioni e collaborazioni economiche socio-culturali, con l’auspicio di creare un evento sempre più ricco e coinvolgente. L’associazione, oltre alla figura del presidente Comoglio è composta da Antonio Paggi nella qualità di vicepresidente, Nicolò Messina (segretario), Simone Pansardi (tesoriere), Andrea Fornara e Mauro Bertolino (consiglieri). «Sento grande entusiasmo da parte di tutti gli interessati per questo progetto - riprende Comoglio - Sappiamo di aver ricevuto un testimone molto importante da chi ci ha preceduto e per questo ne sentiamo la responsabilità. Nei prossimi mesi ci troveremo ad affrontare diverse sfide, ma sono sicuro che con l’impegno e il duro lavoro potremo guardare al nostro palio come un grande orgoglio camerese».

L’Ente ricorda che per tutti coloro che vogliono saperne di più ed eventualmente aggregarsi è possibile prendere contatto con i componenti nell’Ente, con i Rioni o recandosi all’indirizzo www.entepaliodicameri.it. Inoltre è possibile aggiungersi alla community di WhatsApp scansionando il QR. Verranno fornite informazioni su Palio e Sfilata.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali