“Teatro sull’acqua”, ecco il programma

“Teatro sull’acqua”, ecco il programma
Cultura 16 Agosto 2015 ore 20:28

Il programma dell’edizione 2015 della rassegna “Teatro sull’acqua” è stato pubblicato sul sito della rassegna che si svolgerà dal 5 al 13 settembre tra Arona e Ascona sul Lago Maggiore.

Si inizia ad Arona in piazza San Graziano sabato 5 alle 18.30 con lo scrittore Andrea Vitali che presenta introdotto da Bruno Quaranta de La Stampa il suo nuovo libro “Le belle Cece” (Garzanti). Alle 21 “Voci di donne dai cortili” nel Quadriportico della Collegiata, spettacolo ideato e organizzato da Paolo Antinucci con brani di Monteverdi, Vivaldi e Mozart e un reading poetico con la voce recitante dell’attrice Bruna Vero.

Domenica 6 settembre alle 18:30 in piazza San Graziano incontro con Antonio Manzini che presenta “Era di maggio” (Sellerio); alle 21 nel Quadriportico della Collegiata “Reality Show”, pièce teatrale di Rodrigo Boggero con gli attori del laboratorio teatrale di Arona “Atto Primo”.

Lunedì 7 alle 21.15 prove aperte dello spettacolo “Il combattimento di Tancredi e Clorinda. Fatti e antefatti di un amore che trafigge il cuore” all’antico porto di Piazza del Popolo. Si tratta di una nuova produzione di Teatro sull’Acqua, con la musica di Claudio Monteverdi, testo di Torquato Tasso, per la regia di Mario Barzaghi con la Compagnia “Teatro dell’Albero”, la partecipazione del Teatro dei Pupi Siciliani Compagnia Teatroggi, l’orchestra Teatro sull’Acqua Musiquensemble diretta da Alessandro Maria Carnelli.

Martedì 8 settembre alle 21 in piazza San Graziano Dacia Maraini dialoga con Mario Calabresi sul libro “Non temete per noi, la nostra vita sarà meravigliosa” (Arnoldo Mondadori Editore). Alle 22.30 al porto antico prove generali de “Il combattimento di Tancredi e Clorinda”.  

Mercoledì 9 alle 17 Dacia Maraini dialoga con Chiara Valerio intorno al libro “Almanacco del giorno prima” (Einaudi). Alle 19  sempre in piazza San Graziano incontro con Aldo Cazzullo autore del libro “Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della resistenza” (Rizzoli) con letture di Bruna. Alle 21.15 al porto antico prima nazionale de “Il combattimento di Tancredi e Clorinda” (replica giovedì 10, venerdì 11, sabato 12 ).

Giovedì 10 alle 17 Dacia Maraini dialoga con Esmail Mohades che ha tradotto il libro “Non si può incatenare il sole” di Puoran Najafi e Hengameh Hajhassan. Dalle 18.30 in poi Teatro alla Carta, Ristorante 049. Alle 19 Mauro Covacich parla con Dacia Maraini del suo “La sposa” (Bompiani). Venerdì 11 è il turno di Mario Andreose che alle 18.30 parla di “Uomini e Libri” (Bompiani); dalle 18.30 Teatro alla Carta e Ristorante Retrò.

Sabato 12 alle 11 Valeria Parrella presenta il suo libro “Troppa importanza all’amore” (Einaudi) alla Rocca di Arona; alle 11.30 e alle 16 in piazza del Popolo “Zitto Zitto”, teatro di strada di e con Claudio Cremonesi; alle 17:15 alla Rocca Stalker Teatro presenta “Incontri. 14 passi nelle scritture”; alle 18 in piazza San Graziano tavola rotonda “Una Finanza Etica” presentata dal sindaco di Arona Alberto Gusmeroli con Paolo Alazraki, Antonio Calabrò, Andrèe Ruth Shammah, Valerio Neri (presidente Save the children). Dalle ore 18:30 in poi
Teatro alla Carta e Ristorante La Ruga del Corso.

Domenica 13 alle 11 alla Rocca Paola Mastrocola presenta “L’esercito delle cose inutili” (Einaudi); alle 11:30 e alle 16 in piazza del Popolo teatro di strada “Storie pazze” con la Compagnia Plateali; alle 18.30 aperitivo conclusivo a Villa Ponti.

Domenica 4 ottobre alle 17 al Teatro San Materno di Ascona (Svizzera) verrà messo in scena “Il combattimento di Tancredi e Clorinda” in versione coreografica con la compagnia teatro danza Tiziana Arnaboldi.

v.s.

 

 

Il programma dell’edizione 2015 della rassegna “Teatro sull’acqua” è stato pubblicato sul sito della rassegna che si svolgerà dal 5 al 13 settembre tra Arona e Ascona sul Lago Maggiore.

Si inizia ad Arona in piazza San Graziano sabato 5 alle 18.30 con lo scrittore Andrea Vitali che presenta introdotto da Bruno Quaranta de La Stampa il suo nuovo libro “Le belle Cece” (Garzanti). Alle 21 “Voci di donne dai cortili” nel Quadriportico della Collegiata, spettacolo ideato e organizzato da Paolo Antinucci con brani di Monteverdi, Vivaldi e Mozart e un reading poetico con la voce recitante dell’attrice Bruna Vero.

Domenica 6 settembre alle 18:30 in piazza San Graziano incontro con Antonio Manzini che presenta “Era di maggio” (Sellerio); alle 21 nel Quadriportico della Collegiata “Reality Show”, pièce teatrale di Rodrigo Boggero con gli attori del laboratorio teatrale di Arona “Atto Primo”.

Lunedì 7 alle 21.15 prove aperte dello spettacolo “Il combattimento di Tancredi e Clorinda. Fatti e antefatti di un amore che trafigge il cuore” all’antico porto di Piazza del Popolo. Si tratta di una nuova produzione di Teatro sull’Acqua, con la musica di Claudio Monteverdi, testo di Torquato Tasso, per la regia di Mario Barzaghi con la Compagnia “Teatro dell’Albero”, la partecipazione del Teatro dei Pupi Siciliani Compagnia Teatroggi, l’orchestra Teatro sull’Acqua Musiquensemble diretta da Alessandro Maria Carnelli.

Martedì 8 settembre alle 21 in piazza San Graziano Dacia Maraini dialoga con Mario Calabresi sul libro “Non temete per noi, la nostra vita sarà meravigliosa” (Arnoldo Mondadori Editore). Alle 22.30 al porto antico prove generali de “Il combattimento di Tancredi e Clorinda”.  

Mercoledì 9 alle 17 Dacia Maraini dialoga con Chiara Valerio intorno al libro “Almanacco del giorno prima” (Einaudi). Alle 19  sempre in piazza San Graziano incontro con Aldo Cazzullo autore del libro “Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della resistenza” (Rizzoli) con letture di Bruna. Alle 21.15 al porto antico prima nazionale de “Il combattimento di Tancredi e Clorinda” (replica giovedì 10, venerdì 11, sabato 12 ).

Giovedì 10 alle 17 Dacia Maraini dialoga con Esmail Mohades che ha tradotto il libro “Non si può incatenare il sole” di Puoran Najafi e Hengameh Hajhassan. Dalle 18.30 in poi Teatro alla Carta, Ristorante 049. Alle 19 Mauro Covacich parla con Dacia Maraini del suo “La sposa” (Bompiani). Venerdì 11 è il turno di Mario Andreose che alle 18.30 parla di “Uomini e Libri” (Bompiani); dalle 18.30 Teatro alla Carta e Ristorante Retrò.

Sabato 12 alle 11 Valeria Parrella presenta il suo libro “Troppa importanza all’amore” (Einaudi) alla Rocca di Arona; alle 11.30 e alle 16 in piazza del Popolo “Zitto Zitto”, teatro di strada di e con Claudio Cremonesi; alle 17:15 alla Rocca Stalker Teatro presenta “Incontri. 14 passi nelle scritture”; alle 18 in piazza San Graziano tavola rotonda “Una Finanza Etica” presentata dal sindaco di Arona Alberto Gusmeroli con Paolo Alazraki, Antonio Calabrò, Andrèe Ruth Shammah, Valerio Neri (presidente Save the children). Dalle ore 18:30 in poi
Teatro alla Carta e Ristorante La Ruga del Corso.

Domenica 13 alle 11 alla Rocca Paola Mastrocola presenta “L’esercito delle cose inutili” (Einaudi); alle 11:30 e alle 16 in piazza del Popolo teatro di strada “Storie pazze” con la Compagnia Plateali; alle 18.30 aperitivo conclusivo a Villa Ponti.

Domenica 4 ottobre alle 17 al Teatro San Materno di Ascona (Svizzera) verrà messo in scena “Il combattimento di Tancredi e Clorinda” in versione coreografica con la compagnia teatro danza Tiziana Arnaboldi.

v.s.