Evento

Torino Comics: si avvicina l’edizione con più autori di sempre

Dal 12 al 14 aprile a Lingotto Fiere

Torino Comics: si avvicina l’edizione con più autori di sempre
Pubblicato:

Tornano i concerti di Cristina D’Avena e Giorgio Vanni e le competizioni cosplay internazionali

Torino Comics

Sarà l’edizione di Torino Comics con più autori di sempre quella in programma dal 12 al 14 aprile a Lingotto Fiere. Sono già più di 80 gli ospiti del mondo del fumetto confermati, in arrivo a Torino per festeggiare i 30 anni di vita della manifestazione.

Area autori: da Silver a Mirka Andolfo, da Fumettibrutti a Corrado Mastantuono.

L’ospite d’onore è Claudio Castellini, veterano del fumetto internazionale autore del manifesto ufficiale di Torino Comics 2024. Romano, classe 1966, ha esordito con la Sergio Bonelli Editore disegnando Dylan Dog e subito dopo Nathan Never, personaggio di fantascienza di cui è stato il creatore grafico, realizzando il numero 1 e le copertine per oltre 50 numeri. Nel 1993 diventa il primo autore italiano a lavorare per la Marvel USA dall’Italia: realizza le copertine di Fantastic Four Unlimited e una graphic novel di Silver Surfer su testi di Ron Marz, "Dangerous Artifacts", opera che ottiene lo Yellow Kid, il principale premio del fumetto italiano. In seguito inizia la collaborazione anche con DC Comics, diventando l'artista ufficiale delle copertine per la serie Batman: Gotham Knights.

Torna al Lingotto Fiere Silver, all’anagrafe Guido Silvestri, il creatore del popolarissimo Lupo Alberto, che nel 2024 festeggia 50 anni di vita; il fumetto esordì nel 1973 ma inizialmente era intitolato "La fattoria McKenzie"; dal 1974 la striscia fu intitolata al Lupo, che divenne il personaggio principale. Sabato e domenica è presente Fumettibrutti, pseudonimo della catanese Josephine Yole Signorelli, grande rivelazione degli ultimi anni nel panorama del fumetto italiano. Artista e attivista transgender diventata celebre attraverso i social, Fumettibrutti ha pubblicato con Feltrinelli Comics la trilogia autobiografica Romanzo esplicito, P. la mia adolescenza trans e Anestesia, nella quale parla della sua transizione con una libertà narrativa a una grafica sorprendenti. Fumettibrutti è protagonista domenica 14 di un reading del suo ultimo romanzo a fumetti, Anestesia.

Presente a Torino anche Mirka Andolfo, una delle illustratrici italiane più famose a livello internazionale, con oltre un milone di copie vendute in tutto il mondo delle sue opere (Sacro/Profano, Contronatura, Mercy, Sweet Paprika). Nel 2020 è diventata il primo autore italiano di sempre a scrivere e disegnare una storia per DC (Harley Quinn Black+White+Red). Scrive anche per Marvel Comics, Dynamite e Walt Disney Company. Mirka Andolfo è presente a Lingotto Fiere con il collettivo Arancia Studio, di cui fanno parte gli autori Roberto Meli, Andrea Broccardo, Federica Di Meo, Ciro Cangialosi e Carlo Lauro.

Numerosissimi gli autori della scuderia Cut-up, capitanata dallo scrittore e sceneggiatore Stefano Fantelli: presenti a Torino Carlo Lucarelli, il re del noir italiano, che presenta la graphic novel Julian, scritta proprio insieme a Stefano Fantelli, con disegni di Marcello Mangiantini e colori di Letizia Castagna; debutto in fiera per Pasquale Frisenda, che in fiera presenta il suo nuovo Artbook, e per due storici autori come Alessandro Bocci (Lazarus Ledd, Conan il conquistatore, Dampyr, Tex) e Rodolfo Torti (Rosco & Sonny, Jan Karta, Martin Mystére, Tex).

Gradito ritorno a Torino per Claudio Chiaverotti, Moreno Burattini, Davide Barzi, Clod (Claudio Onesti), Gino Vercelli, Davide Barzi, Massimo Bonfatti, Luca Salvagno, Antonio Lapone, Oskar (Osca Scalco) e Anna Lazzarini.

Altri grandi nomi sono quelli di Corrado Mastantuono (Topolino, Nick Raider, Magico Vento, Tex, Deadwood Dick), Francesco Barbieri, grande disegnatore e cartoonist, collaboratore per Warner Bros, Hanna&Barbera, DC Comics e Marvel Italia; Paolo Lamanna, illustratore e colorista che collabora con Disney USA, Disney Italia, Soleil, Le Lombard e Hyperion Book, che ha curato la colorazione del manifesto ufficiale di Torino Comics 2024; Cristiano Spadavecchia, autore per Brendon, Zagor, Morgan Lost e storyboard artist per il cinema (A/R:andata+ritorno, Melissa p, IV stagione di Gomorra); Fabiana Fiengo, autrice per Bonelli dell’adattamento a fumetti di tre romanzi della serie I bastardi di Pizzofalcone di Maurizio De Giovanni.

Dalla scuderia Disney sono presenti Emmanuele Baccinelli, disegnatore della statuetta di Steamboat Willie per i 100 anni della Disney, Lorenzo Pastrovicchio (Q-Galaxy, PK, DoubleDuck), Giada Perissinotto, (Paperino Paperotto e Pikappa) e Simona Capovilla.

Immancabile come ogni anno l’area dedicata a Diabolik, con le diabolike Stefania Caretta e Giulia Francesca Massaglia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali