Un Gran Galà di Operetta per aiutare “Noi come Voi”

Un Gran Galà di Operetta per aiutare “Noi come Voi”
Cultura 04 Aprile 2015 ore 14:41

NOVARA – Un Gran Galà di Operetta per aiutare Noi come Voi. Giovedì 9 aprile al Teatro Coccia di Novara una serata di musica, bel canto e solidarietà per sostenere l’associazione di volontariato per diversamente abili che ha sede a Galliate. Sul palco saliranno il soprano Marta Calcaterra, il comico Umberto Scida e il pianista Paolo Marconi. «Un nuovo obiettivo – ha detto Benedetta Sereno Clerici in conferenza stampa – nell’ambito di un percorso che ci ha visto crescere negli anni con risultati che ci gratificano, in particolare con il progetto D.O.R.A.. Contiamo sui giovani per affermare un nuovo modo di vedere la disabilità: ecco l’importanza della collaborazione con l’Istituto Mossotti. Grazie a quanti ci sostengono e ci sono vicini in diversi modi, dal Comune di Novara agli sponsor che rendono possibile la serata, Renato Stella, Mirato, Daniele Bonvini Medical e Plaza Café, senza dimenticare il coreografo Luca Moia che sta facendo un lavoro eccezionale». Un messaggio da Marta Calcaterra, soprano novarese, impegnata al Petruzzelli di Bari: «Grazie per avermi fatto conoscere questa lodevole associazione: la serata offrirà una galoppata nel mondo spumeggiante dell’operetta, con le arie più celebri». Rossella Fossati e Bruno Bolzani, dirigente scolastico e docente del Mossotti: «La collaborazione, che prosegue da due anni, permette di orientare i nostri giovani promuovendo la lotta contro ogni forma di discriminazione». Un «altro modo – così Paola Turchelli, assessore alla Cultura del Comune – per raccontare la nostra città. L’arte si coniuga con la solidarietà, la difficoltà e il disagio». Biglietti in vendita a 15 euro al Coccia e presso Noi come Voi a Galliate.

Eleonora Groppetti

NOVARA – Un Gran Galà di Operetta per aiutare Noi come Voi. Giovedì 9 aprile al Teatro Coccia di Novara una serata di musica, bel canto e solidarietà per sostenere l’associazione di volontariato per diversamente abili che ha sede a Galliate. Sul palco saliranno il soprano Marta Calcaterra, il comico Umberto Scida e il pianista Paolo Marconi. «Un nuovo obiettivo – ha detto Benedetta Sereno Clerici in conferenza stampa – nell’ambito di un percorso che ci ha visto crescere negli anni con risultati che ci gratificano, in particolare con il progetto D.O.R.A.. Contiamo sui giovani per affermare un nuovo modo di vedere la disabilità: ecco l’importanza della collaborazione con l’Istituto Mossotti. Grazie a quanti ci sostengono e ci sono vicini in diversi modi, dal Comune di Novara agli sponsor che rendono possibile la serata, Renato Stella, Mirato, Daniele Bonvini Medical e Plaza Café, senza dimenticare il coreografo Luca Moia che sta facendo un lavoro eccezionale». Un messaggio da Marta Calcaterra, soprano novarese, impegnata al Petruzzelli di Bari: «Grazie per avermi fatto conoscere questa lodevole associazione: la serata offrirà una galoppata nel mondo spumeggiante dell’operetta, con le arie più celebri». Rossella Fossati e Bruno Bolzani, dirigente scolastico e docente del Mossotti: «La collaborazione, che prosegue da due anni, permette di orientare i nostri giovani promuovendo la lotta contro ogni forma di discriminazione». Un «altro modo – così Paola Turchelli, assessore alla Cultura del Comune – per raccontare la nostra città. L’arte si coniuga con la solidarietà, la difficoltà e il disagio». Biglietti in vendita a 15 euro al Coccia e presso Noi come Voi a Galliate.

Eleonora Groppetti

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli