Una Miss Italia a favore della ricerca sulla Sla

Una Miss Italia a favore della ricerca sulla Sla
Cultura 21 Luglio 2015 ore 22:00

NOVARA – Continuano gli appuntamenti con Miss Italia, che, negli scorsi giorni, ha eletto la sua quarta finalista. Si tratta di Chiara Caccavale, che parteciperà alle prefinali nazionali di Miss Italia a Jesolo. Lo ha deciso la giuria di Pontecurone, nell’alessandrino, che le ha assegnato la fascia di Miss Rocchetta Bellezza Piemonte e Valle d’Aosta.
Ancora una volta la giuria ha premiato una bellezza del territorio, visto che Chiara è nata a Napoli ma risiede a Novi Ligure (AL), dove studia al liceo delle scienze umane. Chiara ha 18 anni, è alta 1,70 ha i capelli castani e gli occhi verdi, le piace ballare e va in palestra per tenersi in forma. Fasce anche per altre cinque ragazze, ancora in gara per gli altri sette titoli regionali che saranno assegnati entro la fine di agosto, prima della partenza per Jesolo. Miss Bellezza Rocchetta Seconda Classificata è Greta Fusari, ventenne nata a Sant’Angelo Lodigiano ma residente a Graffignana (LO), alta 1,72 capelli e occhi castani, studia per diventare un perito informatico, le piace ballare e ha praticato 8 anni di hip-hop. Dietro di lei Miss Bellezza Rocchetta Terza Classificata, Arianna Traverso, diciottenne nata a Broni (PV) ma residente a Tortona (AL), alta 1,68 capelli biondi e occhi azzurri, lavora come estetista. Poi Miss Compagnia della Bellezza, Virginia Carano, 22enne di Novi Ligure (AL), alta 1,70 capelli biondi e occhi verdi, ha praticato danza per molti anni. Quinta Miss Interflora, Sarah D’Agostino, ventenne di Casellette (TO), alta 1,74 capelli castani e occhi verdi, lavora come parrucchiera, le piace  ballare e fare spinning. Infine Miss  Pontecurone, Federica Seglie, studentessa diciannovenne di Riva presso Chieri (TO), alta 1,74 capelli e occhi castani, pallavolista con la passione per il canto.

NOVARA – Continuano gli appuntamenti con Miss Italia, che, negli scorsi giorni, ha eletto la sua quarta finalista. Si tratta di Chiara Caccavale, che parteciperà alle prefinali nazionali di Miss Italia a Jesolo. Lo ha deciso la giuria di Pontecurone, nell’alessandrino, che le ha assegnato la fascia di Miss Rocchetta Bellezza Piemonte e Valle d’Aosta.
Ancora una volta la giuria ha premiato una bellezza del territorio, visto che Chiara è nata a Napoli ma risiede a Novi Ligure (AL), dove studia al liceo delle scienze umane. Chiara ha 18 anni, è alta 1,70 ha i capelli castani e gli occhi verdi, le piace ballare e va in palestra per tenersi in forma. Fasce anche per altre cinque ragazze, ancora in gara per gli altri sette titoli regionali che saranno assegnati entro la fine di agosto, prima della partenza per Jesolo. Miss Bellezza Rocchetta Seconda Classificata è Greta Fusari, ventenne nata a Sant’Angelo Lodigiano ma residente a Graffignana (LO), alta 1,72 capelli e occhi castani, studia per diventare un perito informatico, le piace ballare e ha praticato 8 anni di hip-hop. Dietro di lei Miss Bellezza Rocchetta Terza Classificata, Arianna Traverso, diciottenne nata a Broni (PV) ma residente a Tortona (AL), alta 1,68 capelli biondi e occhi azzurri, lavora come estetista. Poi Miss Compagnia della Bellezza, Virginia Carano, 22enne di Novi Ligure (AL), alta 1,70 capelli biondi e occhi verdi, ha praticato danza per molti anni. Quinta Miss Interflora, Sarah D’Agostino, ventenne di Casellette (TO), alta 1,74 capelli castani e occhi verdi, lavora come parrucchiera, le piace  ballare e fare spinning. Infine Miss  Pontecurone, Federica Seglie, studentessa diciannovenne di Riva presso Chieri (TO), alta 1,74 capelli e occhi castani, pallavolista con la passione per il canto.
 
Inoltre il prossimo appuntamento toccherà proprio Novara, che, negli anni, ha visto spesso partecipare al concorso molte sue concittadine. L’evento è atteso per sabato 25 luglio, nella prestigiosa cornice del Broletto di Novara, dove verrà eletta Miss Sport Lotto. Durante la serata, organizzata a scopo benefico con la collaborazione dell’Associazione Quartiere Centro, verranno raccolti fondi a favore della lotta alla Sla, la sclerosi laterale amiotrofica che colpisce molti sportivi.
Sul palco salirà lo showman aostano Patrick Mittiga, con un emozionante tributo a Frank Sinatra nei cento anni della nascita del mito. “Ma la festa vera e propria inizierà nel pomeriggio - svela Vito Buonfine, agente regionale del concorso - quando il noto chef novarese Giorgio Moroncelli omaggerà le ragazze con un insolito aperitivo a base di paniscia e piatti tipici della tradizione locale, sarà un vero e proprio Miss Day all’insegna della bellezza e della solidarietà”.

Monica Curino