Cultura
eventi

Vette d'artificio: sabato al via a Macugnaga

Il pubblico potrà assistere ad un emozionante show di fuochi, luci e musica ai piedi dell’imponente parete est del Monte Rosa.

Vette d'artificio: sabato al via a Macugnaga
Cultura VCO, 31 Luglio 2019 ore 16:21

La quinta edizione della rassegna pirotecnica Vette d'artificio, al via sabato a Macugnaga, proseguirà il 10 agosto a Ciamporino, il 14 a Santa Maria Maggiore per  concludersi il 23 agosto a Piana di Vigezzo.

Vette d'artificio, la quinta edizione

L’inaugurazione di Vette d’artificio 2019 si terrà sabato 3 agosto a Macugnaga nel cuore dell’antico borgo walser, a 1.327 metri, dove il pubblico potrà assistere ad un emozionante show di fuochi, luci e musica ai piedi dell’imponente parete est del Monte Rosa. A Macugnaga sono previste una serie di manifestazioni collaterali che coinvolgeranno tutte le frazioni del Comune, già da venerdì sera con apertura di area ristoro e DJ Set. In ogni località, sabato dalle ore 10 alle ore 18.30, saranno presenti bancarelle con prodotti tipici della Valle Anzasca con spaccati della vita di un tempo.  Inoltre speciale Aperitivo in quota: Dalle ore 17 possibilità di salire in funivia ai tremila metri del Passo del Moro oppure in seggiovia al Belvedere, al limitar del ghiacciaio. Lo spettacolo piro-musicale è previsto alle 22 e serata in musica con i Keily’s Folk. Ma anche domenica funzionerà l’area ristoro con presenza di espositori e la Sfilata della Milizia di Calasca.

Non solo Vette d'artificio

Macugnaga panoramica

Sabato 3 agosto Inaugurazione della “Strà di Canai”  a Borgone di Ceppomorelli.  Restaurato dagli “Amici di Cortenero” con la Sezione Cai di Macugnaga l’antico sentiero quasi scomparso, che dai 736 metri di Borgone sale fino a quota 2036 dell'Alpe Cortenero. Sentiero ripido, impegnativo, per camminatori esperti, un tempo utilizzato dagli alpigiani di Borgone quando salivano senza mandrie con passaggi su roccia, gradini e gradoni che testimoniano il grande lavoro, la tenacia e la fatica degli uomini di quell'epoca. Lunedì 5 agosto Festa della Madonna della Neve al Monte Moro. La ricorrenza della Madonna delle Neve è un appuntamento  di grande tradizione e partecipazione, che si festeggia ai piedi della Madonnina situata sul confine svizzero a 2850 metri. Alle 11  la messa concelebrata dai parroci di Macugnaga e della valle svizzera di Saas Fee, con l’organizzazione del CAI Macugnaga. Previste agevolazioni e sconti per le salite in funivia fino alle ore 10 compreso il ritorno.

Eraldo Guglielmetti