Sensibilizzazione

Violenza di genere: una tavola rotonda sulla pagina Anpi Borgomanero

L'incontro con gli operatori del centro Antiviolenza dell'area Nord Novarese.

Violenza di genere: una tavola rotonda sulla pagina Anpi Borgomanero
Borgomanero, 16 Maggio 2020 ore 11:57
Giovedì 21 maggio sulla pagina Anpi Borgomanero prenderà il via una tavola rotonda sulla violenza di genere con il centro antiviolenza dell’area Nord Novarese.

L’incontro online sulla violenza di genere

Sarà per fare il punto sulla situazione nell’area nord novarese della violenza di genere, che nella serata di giovedì 21 maggio, sulla pagina Facebook dell’Anpi di Borgomanero prenderà il via una tavola rotonda con le psicologhe e le operatrici del centro Antiviolenza di Borgomanero. L’iniziativa è pensata per non fare calare l’attenzione su un tema tanto delicato quanto attuale, quello della violenza domestica, che in questo periodo di pandemia ha determinato nuove emergenze. Infatti è alto l’allarme lanciato dagli osservatori nazionali: la maggior parte delle violenze sulle donne sono perpetrate tra le mura domestiche, e con la clausura forzata per evitare il contagio alcune situazioni possono diventare più difficili, e si è registrato, durante il lockdown in Italia, ossia la cosiddetta Fase 1 nella quale non era possibile uscire di casa, un incremento dei casi di violenza domestica del 73 per cento.

L’appello dell’Anpi:

La sezione borgomanerese “Mora e Gibin” dell’associazione nazionale partigiani d’Italia ha così organizzato l’iniziativa, lanciando un appello ai suoi iscritti e sui suoi canali di comunicazione:
In questo momento così delicato e difficile in cui non è ancora consentito incontrarci, abbiamo deciso di organizzare una tavola rotonda in diretta Facebook dalla pagina dell’ANPI di Borgomanero:  giovedì 21 maggio alle ore 21 (trovate già l’evento fissato in alto sulla Pagina). Il tema è quello della violenza di genere. Ricordiamo i dati allarmanti sull’incremento della violenza domestica durante il lockdown in Italia: + 73%. Pertanto ci è sembrato che trattare questo fenomeno così esteso e trasversale con chi lavora (e resiste!) quotidianamente per contrastarlo avesse carattere di urgenza. Assieme alla psicologa e alle operatrici del Centro Antiviolenza dell’ Area Nord Novarese cercheremo di capire meglio cosa sono la violenza domestica e di genere e lo stalking, in cosa consiste il loro lavoro e cosa succede quando una donna si rivolge al Centro. Per assistere alla videoconferenza basterà collegarsi a Facebook e seguire la nostra Pagina, per porre le domande si potrà usare la messaggistica di Facebook. Saranno con noi: Claudia Zanetta – psicologa, Chiara Zanetta – operatrice antiviolenza, Margherita Fortina – educatrice.
Leggi anche:
https://primanovara.it/cronaca/i-sindacati-del-terzo-settore-scrivono-alla-regione-nelle-rsa-lemergenza-non-e-finita/
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei