Economia
Agricoltura

17,5 milioni per chi lavora "la montagna": ufficialmente aperto il bando della Regione

Cirio: "Necessario contrastare l'abbandono dei territori montani".

17,5 milioni per chi lavora "la montagna": ufficialmente aperto il bando della Regione
Economia 02 Marzo 2022 ore 06:34

Annunciato tempo fa, il bando proposto dall'assessore Fabio Carosso per la campagna 2022 della misura 13 del Piano di sviluppo rurale 2014-2022 è ora realtà. L'obbiettivo di questa manovra della Giunta regionale è semplice: incentivare la produzione agricola nelle zone classificate come montane del Piemonte. Per fare in modo che ciò avvenga la Regione ha deciso di stanziare ben 17,5 milioni di euro agli agricoltori piemontesi con terreni "ad alta quota".

Il commento della Giunta

“Si tratta di una misura importante - dichiarano il Presidente della Regione Alberto Cirio, il vicepresidente Fabio Carosso e l’assessore all’Agricoltura Marco Protopapa - per incentivare l'uso continuativo delle superfici agricole, la cura dello spazio naturale, il mantenimento e la promozione di sistemi di produzione agricola sostenibili e, di conseguenza, di contrastare l'abbandono del territorio montano”.

A chi si rivolge il bando?

Il bando è rivolto agli agricoltori che sono in possesso del requisito di "agricoltore in attività" e che si impegnano a proseguire la propria attività nelle zone classificate come montane della nostra regione. Queste "indennità compensative" vengono erogate per risarcire, in tutto o in parte, i costi aggiuntivi ed il mancato guadagno dovuti ai vincoli a cui è soggetta la produzione nelle Terre Alte.

Il contributo

Il contributo ricevuto consiste in un premio per ettaro di superficie agricola aziendale e dipende da diversi parametri: tipologia di coltura (pascoli, seminativi, coltivazioni legnose,…), classe di svantaggio dei terreni (fondovalle, alta quota…) e stanzialità delle aziende in zona montana. Va inoltre sottolineato che, qualora l'ammontare dei premi complessivamente richiesti sia superiore al fondo già stanziato, la Giunta potrebbe decidere di aumentarlo o di ridurre in percentuale i premi precedentemente elargiti.

Il testo completo del bando sarà pubblicato nei prossimi giorni nell’apposita sezioni “ Bandi e finanziamenti” del sito regionale www.regione.piemonte.it

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter