Economia

Andretta candidato di “Io, Novara” alle primarie del centrodestra

Andretta candidato di “Io, Novara” alle primarie del centrodestra
Economia 12 Novembre 2015 ore 22:02

NOVARA, 12 NOV - Nella serata di mercoledì 11 novembre i componenti del Movimento Civico “Io, Novara” hanno proposto di designare il capogruppo in Consiglio Comunale Daniele Andretta quale candidato alle primarie di una lista o di una coalizione che intenda presentarsi alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale di Novara, in alternativa all’attuale amministrazione a guida Ballarè.

L’assemblea ha deliberato di varare una raccolta firme sulla proposta di candidatura rivolta a tutti gli aderenti e i simpatizzanti il Movimento Civico ed eventualmente a quanti ritengono tale proposta condivisibile.

I moduli per firmare sono a disposizione di tutti gli aderenti ad “Io, Novara” e possono essere richiesti via mail a ionovara.passionecivica@gmail.com.

La proposta di candidatura alle primarie verrà poi ratificata dal voto dell’assemblea, nel corso del primo incontro utile. Contestualmente, a tutti i rappresentanti dei partiti e dei movimenti civici che fanno parte o hanno fatto parte del tavolo di coalizione del centrodestra e alla Lega Nord è stata inviata copia della proposta di regolamento delle primarie, con l’auspicio che essa venga tenuta in considerazione ed eventualmente discussa il prima possibile. “Sono onorato di questa designazione – ha detto Andretta – e non posso che ringraziare gli amici del Movimento per la fiducia e l’onore che mi viene accordato. Mi preme sottolineare che la mia è una candidatura alle primarie in rappresentanza del Movimento e di quanti vorranno sottoscriverla, in termini assolutamente propositivi. Un’impostazione che ci sembra andare in aperta controtendenza rispetto ad altre proposte, comunque rispettabilissime, ma che si sono rivelate alla prova dei fatti, impositive. Mi auguro che altri candidati vogliano raccogliere insieme a me la sfida delle primarie, che rappresentano certo una novità nel panorama politico locale, ma che sapranno a nostro avviso mantenere unita una coalizione che solo così potrà risultare vincente, sia contro l’attuale amministrazione sia contro il Movimento 5 Stelle. Novara deve decidere quale sarà il proprio candidato alternativo senza attendere imposizioni o telefonate: per Novara l’auspicio è che possano decidere i novaresi! Noi lavoriamo per questo obiettivo”.

NOVARA - Nella serata di mercoledì 11 novembre i componenti del Movimento Civico “Io, Novara” hanno proposto di designare il capogruppo in Consiglio Comunale Daniele Andretta quale candidato alle primarie di una lista o di una coalizione che intenda presentarsi alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale di Novara, in alternativa all’attuale amministrazione a guida Ballarè.

L’assemblea ha deliberato di varare una raccolta firme sulla proposta di candidatura rivolta a tutti gli aderenti e i simpatizzanti il Movimento Civico ed eventualmente a quanti ritengono tale proposta condivisibile.

I moduli per firmare sono a disposizione di tutti gli aderenti ad “Io, Novara” e possono essere richiesti via mail a ionovara.passionecivica@gmail.com.

La proposta di candidatura alle primarie verrà poi ratificata dal voto dell’assemblea, nel corso del primo incontro utile. Contestualmente, a tutti i rappresentanti dei partiti e dei movimenti civici che fanno parte o hanno fatto parte del tavolo di coalizione del centrodestra e alla Lega Nord è stata inviata copia della proposta di regolamento delle primarie, con l’auspicio che essa venga tenuta in considerazione ed eventualmente discussa il prima possibile. “Sono onorato di questa designazione – ha detto Andretta – e non posso che ringraziare gli amici del Movimento per la fiducia e l’onore che mi viene accordato. Mi preme sottolineare che la mia è una candidatura alle primarie in rappresentanza del Movimento e di quanti vorranno sottoscriverla, in termini assolutamente propositivi. Un’impostazione che ci sembra andare in aperta controtendenza rispetto ad altre proposte, comunque rispettabilissime, ma che si sono rivelate alla prova dei fatti, impositive. Mi auguro che altri candidati vogliano raccogliere insieme a me la sfida delle primarie, che rappresentano certo una novità nel panorama politico locale, ma che sapranno a nostro avviso mantenere unita una coalizione che solo così potrà risultare vincente, sia contro l’attuale amministrazione sia contro il Movimento 5 Stelle. Novara deve decidere quale sarà il proprio candidato alternativo senza attendere imposizioni o telefonate: per Novara l’auspicio è che possano decidere i novaresi! Noi lavoriamo per questo obiettivo”.