Iniziativa

Bullismo e Cyberbullismo: nuovo bando della Regione Piemonte

L'obiettivo è creare un percorso formativo dedicato ai genitori.

Bullismo e Cyberbullismo: nuovo bando della Regione Piemonte
Economia 17 Febbraio 2021 ore 06:45

Un bando, da 500 mila euro, per iniziative di sensibilizzazione ed educazione delle famiglie sul fenomeno del bullismo, verrà lanciato dalla Regione Piemonte.

Bullismo e Cyberbullismo

Secondo la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, oltre il 50% dei giovani tra gli 11 e 17 anni è stato vittima di bullismo. Un fenomeno che si è acuito da quando gli smartphone e i social media – in particolare quelli dedicati ai più giovani – si sono diffusi capillarmente. Il 22,2% dei ragazzi che li utilizzano ha riferito di essere stato vittima di cyberbullismo.

Le parole dell’assessore regionale Caucino

“La Regione – spiega Chiara Caucino – da anni si batte con iniziative di informazione e prevenzione per contrastare questo fenomeno. Bisogna, allo stesso tempo, sensibilizzare i genitori che non devono lasciare smarphone e tablet ai loro figli senza un adeguato controllo. La scuola – prosegue l’assessore – deve fare certamente la sua parte, ma è la famiglia il nucleo da cui deve partire la consapevolezza di non dover nuocere all’altro. Occorre educare i propri figli all’empatia nei confronti del prossimo”.

Il bando

L’obiettivo è “creare un percorso formativo dedicato ai genitori – sia in coppia che singoli – per sostenere l’esercizio ed il rafforzamento delle capacità genitoriali e di accompagnamento nel loro ruolo educativo nel gestire i figli seguendo tutte le tappe educative della loro crescita”. E’ prevista una dotazione di 500mila euro e 41 centri in tutto il Piemonte. Saranno coinvolti anche gli operatori dei centri per le famiglie.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli