Economia

Canone Rai in bolletta: progetto d’assistenza per eventuali problemi con Federconsumatori

Canone Rai in bolletta: progetto d’assistenza per eventuali problemi con Federconsumatori
Economia 26 Agosto 2016 ore 15:59

NOVARA, In queste settimane sono arrivate le bollette che includono i 70 euro del canone Rai. Come affrontare eventuali problemi. Federconsumatori si è attivata in tal senso, anche con le proprie sedi locali, come a Novara.

“Federconsumatori – si legge in una nota stampa - informa che ha ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico l’approvazione di un progetto di consulenza e assistenza sull’argomento e che sta cercando di ottenere un canale di comunicazione specifico con l’Agenzia delle Entrate per la risoluzione di eventuali controversie. Federconsumatori infine ha avviato contatti con i CAAF (Centri di Assistenza Fiscale) della CGIL per fornire assistenza per le richieste di rimborso o altre problematiche. Nelle scorse settimane, infatti, l’Agenzia delle Entrate ha reso noti i codici tributo per i versamenti tramite F24 di coloro che sono tenuti al pagamento del canone pur non essendo titolari di utenza elettrica; l’importo va versato entro il prossimo 31 ottobre ’16. L’Agenzia delle Entrate ha anche definito le modalità di richiesta di istanza di rimborso per quei casi in cui è stato attribuito erroneamente l’importo del canone in bolletta elettrica. L’istanza può essere presentata o via web, oppure tramite intermediari abilitati delegati (CAAF o Commercialisti) o infine con una raccomandata semplice ad un apposito indirizzo dell’Agenzia delle Entrate in Torino. L’istanza di rimborso potrà essere presentata anche da coloro che hanno compiuto i 75 anni di età ed hanno un reddito familiare complessivo non superiore a 6713,98 euro”.
“I rimborsi – spiega ancora Federconsumatori - saranno effettuati dalle imprese erogatrici energia sulle fatture con gli evidenti interrogativi circa la tempistica del rimborso stesso o le problematiche indotte da un cambio di gestore effettuato dopo la presentazione dell’istanza. Gli sportelli di Federconsumatori Novara sono a disposizione degli interessati per chiarimenti e assistenza per le istanze di rimborso”.mo.c.

NOVARA, In queste settimane sono arrivate le bollette che includono i 70 euro del canone Rai. Come affrontare eventuali problemi. Federconsumatori si è attivata in tal senso, anche con le proprie sedi locali, come a Novara.

“Federconsumatori – si legge in una nota stampa - informa che ha ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico l’approvazione di un progetto di consulenza e assistenza sull’argomento e che sta cercando di ottenere un canale di comunicazione specifico con l’Agenzia delle Entrate per la risoluzione di eventuali controversie. Federconsumatori infine ha avviato contatti con i CAAF (Centri di Assistenza Fiscale) della CGIL per fornire assistenza per le richieste di rimborso o altre problematiche. Nelle scorse settimane, infatti, l’Agenzia delle Entrate ha reso noti i codici tributo per i versamenti tramite F24 di coloro che sono tenuti al pagamento del canone pur non essendo titolari di utenza elettrica; l’importo va versato entro il prossimo 31 ottobre ’16. L’Agenzia delle Entrate ha anche definito le modalità di richiesta di istanza di rimborso per quei casi in cui è stato attribuito erroneamente l’importo del canone in bolletta elettrica. L’istanza può essere presentata o via web, oppure tramite intermediari abilitati delegati (CAAF o Commercialisti) o infine con una raccomandata semplice ad un apposito indirizzo dell’Agenzia delle Entrate in Torino. L’istanza di rimborso potrà essere presentata anche da coloro che hanno compiuto i 75 anni di età ed hanno un reddito familiare complessivo non superiore a 6713,98 euro”.
“I rimborsi – spiega ancora Federconsumatori - saranno effettuati dalle imprese erogatrici energia sulle fatture con gli evidenti interrogativi circa la tempistica del rimborso stesso o le problematiche indotte da un cambio di gestore effettuato dopo la presentazione dell’istanza. Gli sportelli di Federconsumatori Novara sono a disposizione degli interessati per chiarimenti e assistenza per le istanze di rimborso”.mo.c.

Seguici sui nostri canali