“Comunali”, si affolla l’area di centro destra

“Comunali”, si affolla l’area di centro destra
Economia 08 Ottobre 2015 ore 07:43

NOVARA- Due De Grandis in campo per le prossime “comunali”, ovvero il già noto Ivan col suo movimento “NoixNovara” e ora anche il fratello Christian che, con “Ricostruiamo Novara”, ha diffuso un comunicato per annunciare l’affiancamento alla lista “Civitas” di Giancarlo Paracchini (volto noto, già assessore ai tempi di Giordano). Quest’alleanza (area di centrodestra) verrà annunciata ufficialmente sabato 10, ovvero «un percorso che porterà alle prossime elezioni amministrative».
“Ricostruiamo Novara” non va confuso con “Ricostruiamo il Paese”, progetto politico del sindaco di Verona (e dissidente leghista) Flavio Tosi, che ha in Massimo Vallò il referente novarese. Uno che non è proprio l’ultimo arrivato: già presidente della Sun ai tempi di Giordano (memorabili le sue battaglie antievasione dei biglietti), fu commissariato da segretario del Carroccio ai tempi dell’”epurazione”. Dopodichè non si iscrisse più al movimento, avvicinandosi, con altri ex leghisti, a Tosi. Vallò di certo sarà in campo, nei termini e nei modi che verranno concordati proprio con Tosi in un vertice il prossimo 24 ottobre.

p.v.

leggi il servizio sul Corriere di Novara di giovedì 8 ottobre

NOVARA- Due De Grandis in campo per le prossime “comunali”, ovvero il già noto Ivan col suo movimento “NoixNovara” e ora anche il fratello Christian che, con “Ricostruiamo Novara”, ha diffuso un comunicato per annunciare l’affiancamento alla lista “Civitas” di Giancarlo Paracchini (volto noto, già assessore ai tempi di Giordano). Quest’alleanza (area di centrodestra) verrà annunciata ufficialmente sabato 10, ovvero «un percorso che porterà alle prossime elezioni amministrative».
“Ricostruiamo Novara” non va confuso con “Ricostruiamo il Paese”, progetto politico del sindaco di Verona (e dissidente leghista) Flavio Tosi, che ha in Massimo Vallò il referente novarese. Uno che non è proprio l’ultimo arrivato: già presidente della Sun ai tempi di Giordano (memorabili le sue battaglie antievasione dei biglietti), fu commissariato da segretario del Carroccio ai tempi dell’”epurazione”. Dopodichè non si iscrisse più al movimento, avvicinandosi, con altri ex leghisti, a Tosi. Vallò di certo sarà in campo, nei termini e nei modi che verranno concordati proprio con Tosi in un vertice il prossimo 24 ottobre.

p.v.

leggi il servizio sul Corriere di Novara di giovedì 8 ottobre