Confcooperative Piemonte: "Finalmente dazi su riso da Myanmar e Cambogia"

Una "battaglia" durata anni.

Confcooperative Piemonte: "Finalmente dazi su riso da Myanmar e Cambogia"
Economia 13 Gennaio 2019 ore 11:30

Confcooperative Piemonte: "Finalmente dazi Ue su import del riso da Myanmar e Cambogia".

Confcooperative Piemonte

“Dopo anni di dura battaglia finalmente la decisione verrà assunta in via definitiva nei prossimi giorni: dalla prossima settimana saranno applicati i dazi sul riso importato da Myanmar - Cambogia. E possiamo dire di aver avuto una grossa voce in capitolo per arrivare a questo risultato fondamentale per il nostro riso italiano" spiega Silvano Saviolo di Confcooperative Piemonte.

"Abbiamo avuto l’intuizione di convocare gli Stati Generali Europei del Riso a Milano nel 2017 e da lì si è avviato il percorso che ha portato a questo risultato, assolutamente non scontato qualche anno fa. Nel 2018, durante gli Stati Generali convocati a Bruxelles, è stato poi sottoscritto il documento che ha dato il via alla richiesta ufficiale di reintrodurre, di fatto, i dazi da questi paesi importatori, Myanmar e Cambogia. Con la notizia di oggi dall’Unione Europea si chiude quindi positivamente questo percorso di collaborazione con gli altri Stati Europei e si apre
un periodo che confidiamo possa essere molto positivo per il nostro riso italiano".