“Dal Rosa al Ticino”: otto imprese legate a Confagricoltura si mettono in rete

“Dal Rosa al Ticino”: otto imprese legate a Confagricoltura si mettono in rete
Economia 27 Febbraio 2015 ore 21:26

NOVARA – Si intitola “Dal Rosa al Ticino” e rappresenta la rete di imprese costituita da Confagricoltura Novara e Vco: gruppo di aziende nato intorno a un progetto condiviso per promuovere la propria attività e creare percorsi cultural-gastronomici in grado di valorizzare i prodotti locali e il territorio della provincia di Novara.
La rete è composta da otto aziende agricole e/o agrituristiche di medie-piccole dimensioni «che insieme si pongono l’obiettivo di coordinare le attività di marketing e promozione anche in vista di Expo, evento che – rileva un comunicato – potrebbe portare verso la provincia novarese un ampio pubblico. Fondamentale in questo senso le collaborazioni che la rete ha stretto con aziende turistiche, associazioni locali per la valorizzazione del territorio e il coinvolgimento di enti Parco. Con lo strumento del contratto di rete il gruppo intende, inoltre – continua la nota stampa – condividere possibili fornitori e gli stessi avventori. Le aziende intraprenderanno il loro percorso condiviso, programmando le attività nel breve periodo e promuovendo itinerari di viaggio per far conoscere le emozioni che il territorio novarese offre, dal Rosa al Ticino».

mo.c.

NOVARA – Si intitola “Dal Rosa al Ticino” e rappresenta la rete di imprese costituita da Confagricoltura Novara e Vco: gruppo di aziende nato intorno a un progetto condiviso per promuovere la propria attività e creare percorsi cultural-gastronomici in grado di valorizzare i prodotti locali e il territorio della provincia di Novara.
La rete è composta da otto aziende agricole e/o agrituristiche di medie-piccole dimensioni «che insieme si pongono l’obiettivo di coordinare le attività di marketing e promozione anche in vista di Expo, evento che – rileva un comunicato – potrebbe portare verso la provincia novarese un ampio pubblico. Fondamentale in questo senso le collaborazioni che la rete ha stretto con aziende turistiche, associazioni locali per la valorizzazione del territorio e il coinvolgimento di enti Parco. Con lo strumento del contratto di rete il gruppo intende, inoltre – continua la nota stampa – condividere possibili fornitori e gli stessi avventori. Le aziende intraprenderanno il loro percorso condiviso, programmando le attività nel breve periodo e promuovendo itinerari di viaggio per far conoscere le emozioni che il territorio novarese offre, dal Rosa al Ticino».

mo.c.