De Agostini punta sul gusto con le piadine

De Agostini punta sul gusto con le piadine
Economia 22 Maggio 2015 ore 15:04

NOVARA – Il Gruppo De Agostini punta sul gusto con le piadine. “Idea Taste of Italy”, il primo fondo focalizzato sul settore agroalimentare in Italia gestito da Idea Capital Funds Sgr spa (“Idea”), ha infatti perfezionato lo scorso 15 maggio il suo primo investimento, sottoscrivendo gli accordi per l’acquisto del 100% del capitale de “La Piadineria”, catena di piadinerie leader in Italia.
Il prezzo dell’acquisizione è pari a 30 milioni di euro. Idea, insieme a co-investitori, controllerà la società con una quota del 70%, mentre i soci venditori reinvestiranno per la quota di capitale restante, rimanendo alla guida dell’azienda in qualità di amministratori delegati. L’ingresso di Idea nel capitale di La Piadineria (che oggi conta 88 punti vendita in centri commerciali e aree urbane nel nord e centro Italia) permetterà di accelerare la crescita dei punti di vendita, con l’obiettivo di coprire tutti i maggiori centri commerciali italiani, adattare il format al contesto cittadino e ad altri canali e facilitare l’espansione nei mercati internazionali.
«Riteniamo che l’investimento nel Gruppo La Piadineria rappresenti un ottimo inizio per il fondo Idea Taste ok Italy – dichiara Pierluca Antolini, managing director di Idea Taste of Italy – e esemplifichi quanto si propone di realizzare: investire in società italiane, con prodotti di qualità, con un modello di business solido, dotate di un management capace e con eccellenti prospettive di crescita sia domestica sia internazionale».

l.c.

NOVARA – Il Gruppo De Agostini punta sul gusto con le piadine. “Idea Taste of Italy”, il primo fondo focalizzato sul settore agroalimentare in Italia gestito da Idea Capital Funds Sgr spa (“Idea”), ha infatti perfezionato lo scorso 15 maggio il suo primo investimento, sottoscrivendo gli accordi per l’acquisto del 100% del capitale de “La Piadineria”, catena di piadinerie leader in Italia.
Il prezzo dell’acquisizione è pari a 30 milioni di euro. Idea, insieme a co-investitori, controllerà la società con una quota del 70%, mentre i soci venditori reinvestiranno per la quota di capitale restante, rimanendo alla guida dell’azienda in qualità di amministratori delegati. L’ingresso di Idea nel capitale di La Piadineria (che oggi conta 88 punti vendita in centri commerciali e aree urbane nel nord e centro Italia) permetterà di accelerare la crescita dei punti di vendita, con l’obiettivo di coprire tutti i maggiori centri commerciali italiani, adattare il format al contesto cittadino e ad altri canali e facilitare l’espansione nei mercati internazionali.
«Riteniamo che l’investimento nel Gruppo La Piadineria rappresenti un ottimo inizio per il fondo Idea Taste ok Italy – dichiara Pierluca Antolini, managing director di Idea Taste of Italy – e esemplifichi quanto si propone di realizzare: investire in società italiane, con prodotti di qualità, con un modello di business solido, dotate di un management capace e con eccellenti prospettive di crescita sia domestica sia internazionale».

l.c.