Economia

Ecco perché conviene installare i pannelli fotovoltaici

Permettono di dare un taglio alla bolletta energetica fino all’85%

Ecco perché conviene installare i pannelli fotovoltaici
Economia 05 Maggio 2022 ore 06:00

Con i pannelli fotovoltaici si può dare un netto taglio alla bolletta ottenendo risparmi fino al 50% per soluzioni senza accumulo e fino all'85% con accumulo (ovvero, con accumulatori di energia). I rincari dell’energia dovuti alla forte domanda di luce e gas in seguito alla ripresa post-pandemica e quelli determinati dalla guerra tra Russia e Ucraina, dunque, per tutti coloro che scelgono di investire nelle rinnovabili possono diventare un brutto ricordo. Per amplificare ulteriormente i vantaggi derivanti dall'installazione di un simile impianto, è possibile provvedere a una vera e propria riqualificazione energetica utilizzando i migliori materiali isolanti e le migliori chiusure (come portoncini blindati, porte sezionali e recinzioni). Per informazioni sulle riqualificazioni il consiglio è quello di contattare Centauro Amianto di Novara, mentre per portoncini, sezionali e recinzioni è possibile rivolgersi a KT&S di Galliate.

Pannelli fotovoltaici: le agevolazioni del 50%

Le agevolazioni per l’installazione dei pannelli fotovoltaici sono sostanzialmente di due tipi.

E’ infatti previsto uno sconto del 50% per l’installazione di un nuovo impianto fotovoltaico fino ad un ammontare complessivo delle spese non superiore a euro 48.000 e comunque nel limite di spesa di euro 2.400 per ogni kW di potenza nominale dell’impianto solare fotovoltaico.

Il Superbonus 110%

In alternativa, se l’immobile sul quale l’impianto viene installato è oggetto di interventi di riqualificazione energetica in ambito di Superbonus 110% la realizzazione dell’impianto rientra nel maxi-incentivo ed è quindi praticamente gratuita per il contribuente. Oltre alle detrazioni, regolate in modo differente a seconda del bonus prescelto, l’incentivo prevede anche la possibilità di sconto immediato in fattura con cessione del credito che permette di monetizzare immediatamente il risparmio a tutto vantaggio del bilancio famigliare.

Fotovoltaico con e senza accumulo: differenze

Nel caso di impianto senza sistema d’accumulo l’energia prodotta dai pannelli solari deve essere utilizzata al momento, per esempio azionando nelle ore di maggiore insolazione tutti gli elettrodomestici (in alternativa l’energia p’rodotta viene immessa nella rete in cambio di una minima tariffa). In questo caso il risparmio è pari a circa il 50%. Grazie all’accumulo, invece, l’impianto domestico può continuare a funzionare anche di sera con l’energia prodotta di giorno. Il risparmio complessivo sulla bolletta energetica ottenuto con questa soluzione può attestarsi intorno all’85%.

Pannelli fotovoltaici, un investimento che conviene

Considerati i prezzi raggiunti dall’energia nelle ultime settimane, i prezzi dei pannelli fotovoltaici tutto sommato ancora abbordabili e gli incentivi statali pensati per chi sceglie di credere nelle rinnovabili, l’installazione di un impianto fotovoltaico è da considerarsi uno degli investimenti più vantaggiosi che si possa effettuare nel 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter