Efficienza: Electronic Systems di Momo la esporta con Wildix

Efficienza: Electronic Systems di Momo la esporta con Wildix
Economia 16 Settembre 2015 ore 20:36

Nata alla fine degli anni Settanta grazie all'idea e all'esperienza di Alessandro Masotti, Electronic Systems è una multinazionale italiana che si occupa di impianti per la produzione di plastiche e gomma, fornendo sistemi di monitoraggio e controllo tra i più avanzati. Con un centinaio di dipendenti in Italia e un'altra quindicina sparsi per il mondo, è una realtà d'eccellenza, dove l'investimento costante in ricerca e sviluppo mostra l'espressione migliore dello spirito imprenditoriale italiano. Electronic Systems è un'azienda metalmeccanica che ha la propria sede principale a Momo,  ma dispone anche di una sede in Germania, una in Cina e una, di prossima apertura, negli Stati Uniti. Il 90% delle installazioni di Electronic Systems avviene all'estero, e la parte di manutenzione del post vendita è fondamentale per il business aziendale. Questo implica avere tecnici che viaggiano in ogni Paese che poi si mettono in contatto con la sede principale per il supporto e l'assistenza tecnica.

E' Daniele Soldarini, Responsabile Acquisti di Electronic Systems, a raccontare direttamente la sua esperienza con Wildix: «Prima dell'adozione di Wildix, i costi telefonici aziendali erano altissimi. Grazie all'installazione di un sistema Wildix li abbiamo abbattuti di almeno il 50% e, al contempo, abbiamo introdotto nuovi e più rapidi sistemi di comunicazione tra i nostri collaboratori all'estero e la sede principale, attraverso le licenze di Unified Communication e le App per Smartphone».

La scadenza del leasing del vecchio impianto di comunicazione, che dava problemi proprio perché ormai obsoleto, ha spinto Electronic Systems ha cercare una soluzione all'avanguardia.  Nel settembre del 2014, grazie alla collaborazione con l’azienda torinese Infonet s.r.l, Electronic Systems ha così scelto di installare un sistema Wildix: due centrali telefoniche, una WGW 90 e una WGW 40, entrambe pienamente compatibili con il mondo VoIP e PSTN, una sessantina di telefoni Wildix tra fissi e cordless, e l'acquisizione di tutte le licenze di Unified Communication che permettessero ai collaboratori di comunicare durante i loro spostamenti all'estero, riducendo i costi e facilitando la gestione dell'assistenza ai clienti.

l.c.

Nata alla fine degli anni Settanta grazie all'idea e all'esperienza di Alessandro Masotti, Electronic Systems è una multinazionale italiana che si occupa di impianti per la produzione di plastiche e gomma, fornendo sistemi di monitoraggio e controllo tra i più avanzati. Con un centinaio di dipendenti in Italia e un'altra quindicina sparsi per il mondo, è una realtà d'eccellenza, dove l'investimento costante in ricerca e sviluppo mostra l'espressione migliore dello spirito imprenditoriale italiano. Electronic Systems è un'azienda metalmeccanica che ha la propria sede principale a Momo,  ma dispone anche di una sede in Germania, una in Cina e una, di prossima apertura, negli Stati Uniti. Il 90% delle installazioni di Electronic Systems avviene all'estero, e la parte di manutenzione del post vendita è fondamentale per il business aziendale. Questo implica avere tecnici che viaggiano in ogni Paese che poi si mettono in contatto con la sede principale per il supporto e l'assistenza tecnica.

E' Daniele Soldarini, Responsabile Acquisti di Electronic Systems, a raccontare direttamente la sua esperienza con Wildix: «Prima dell'adozione di Wildix, i costi telefonici aziendali erano altissimi. Grazie all'installazione di un sistema Wildix li abbiamo abbattuti di almeno il 50% e, al contempo, abbiamo introdotto nuovi e più rapidi sistemi di comunicazione tra i nostri collaboratori all'estero e la sede principale, attraverso le licenze di Unified Communication e le App per Smartphone».

La scadenza del leasing del vecchio impianto di comunicazione, che dava problemi proprio perché ormai obsoleto, ha spinto Electronic Systems ha cercare una soluzione all'avanguardia.  Nel settembre del 2014, grazie alla collaborazione con l’azienda torinese Infonet s.r.l, Electronic Systems ha così scelto di installare un sistema Wildix: due centrali telefoniche, una WGW 90 e una WGW 40, entrambe pienamente compatibili con il mondo VoIP e PSTN, una sessantina di telefoni Wildix tra fissi e cordless, e l'acquisizione di tutte le licenze di Unified Communication che permettessero ai collaboratori di comunicare durante i loro spostamenti all'estero, riducendo i costi e facilitando la gestione dell'assistenza ai clienti.

l.c.