Economia

"Elettrica 2016", ottava edizione "smart"

"Elettrica 2016", ottava edizione "smart"
Economia 31 Marzo 2016 ore 15:52

NOVARA- E’ stata presentata oggi al 3E Lab l’ottava edizione di Elettrica, fiera biennale dedicata al settore elettrico organizzata da Comoli Ferrari, che si svolgerà nell’area dello Sporting Village in corso Trieste a Novara dal 7 al 10 aprile (orari giovedì 14-18.30, venerdì e sabato 9-18.30, domenica 9-12.30).  Più di 12.000 metri quadrati, 230 stand, circa 185 fornitori presenti sono i numeri dell’edizione 2016, numeri molto importanti come ha sottolineato Paolo Ferrari davanti ai giornalisti: “Abbiamo dovuto dire di no alle richieste di molti marchi – ha detto – e questo ci fa ben sperare in un prossimo futuro di maggiore positività nel nostro settore”.  Paolo Ferrari ha anche ricordato come negli ultimi due anni l’azienda novarese leader nella distribuzione di materiale elettrico in Italia sia cresciuta: con la recente acquisizione del gruppo Mauri Elettroforniture raggiunge oggi i 1.200 addetti, per una cifra d’affari nel 2015 di 370 milioni di euro. Tornando a Elettrica il tema scelto per il 2016 è “Tecnologie smart per un mondo smart”: saranno presenti i maggiori produttori di materiali e apparecchiature per l’impiantistica e i quadri elettrici, la sicurezza, la domotica, l’automazione, la climatizzazione, la mobilità, le energie rinnovabili.

In programma durante la fiera 10 incontri tecnici e due convegni: l’8 aprile per tutto il giorno si parlerà con il Comitato Elettrotecnico Italiano di “Sistemi elettrici – Prestazioni funzionali, energetiche e di sicurezza”, mentre nella mattinata del 9 aprile con l’Ucimu il tema sarà “Macchina utensile motore dell’economia”.

In programma anche due eventi serali, uno istituzionale dell’azienda Comoli Ferrari, e una cena per la quale è prevista la partecipazione di circa 1.500 persone a scopo benefico: tutto il ricavato andrà alla Lilt (Lega italiana per la lotta ai tumori) per garantire la borsa di studio a un ricercatore e alla onlus novarese Forlife (in questo caso le risorse serviranno per illuminare un ospedale in Africa). Il programma completo è disponibile sul sito www.elettricanovara.it. 

Valentina Sarmenghi

 

Leggi di più sul Corriere di Novara di lunedì 4 aprile 2016 

NOVARA- E’ stata presentata oggi al 3E Lab l’ottava edizione di Elettrica, fiera biennale dedicata al settore elettrico organizzata da Comoli Ferrari, che si svolgerà nell’area dello Sporting Village in corso Trieste a Novara dal 7 al 10 aprile (orari giovedì 14-18.30, venerdì e sabato 9-18.30, domenica 9-12.30).  Più di 12.000 metri quadrati, 230 stand, circa 185 fornitori presenti sono i numeri dell’edizione 2016, numeri molto importanti come ha sottolineato Paolo Ferrari ai giornalisti: “Abbiamo dovuto dire di no alle richieste di molti marchi – ha detto – e questo ci fa ben sperare in un prossimo futuro di maggiore positività nel nostro settore”.  Paolo Ferrari ha anche ricordato come negli ultimi due anni l’azienda novarese leader nella distribuzione di materiale elettrico in Italia sia cresciuta: con la recente acquisizione del gruppo Mauri Elettroforniture raggiunge oggi i 1.200 addetti, per una cifra d’affari nel 2015 di 370 milioni di euro. Tornando a Elettrica il tema scelto per il 2016 è “Tecnologie smart per un mondo smart”: saranno presenti i maggiori produttori di materiali e apparecchiature per l’impiantistica e i quadri elettrici, la sicurezza, la domotica, l’automazione, la climatizzazione, la mobilità, le energie rinnovabili.

In programma durante la fiera 10 incontri tecnici e due convegni: l’8 aprile per tutto il giorno si parlerà con il Comitato Elettrotecnico Italiano di “Sistemi elettrici – Prestazioni funzionali, energetiche e di sicurezza”, mentre nella mattinata del 9 aprile con l’Ucimu il tema sarà “Macchina utensile motore dell’economia”.

In programma anche due eventi serali, uno istituzionale dell’azienda Comoli Ferrari, e una cena per la quale è prevista la partecipazione di circa 1.500 persone a scopo benefico: tutto il ricavato andrà alla Lilt (Lega italiana per la lotta ai tumori) per garantire la borsa di studio a un ricercatore e alla onlus novarese Forlife (in questo caso le risorse serviranno per illuminare un ospedale in Africa). Il programma completo è disponibile sul sito www.elettricanovara.it. 

Valentina Sarmenghi

 

Leggi di più sul Corriere di Novara di lunedì 4 aprile 2016 

Seguici sui nostri canali