Economia

Elezioni amministrative: alle urne anche nove Comuni novaresi e del Vco

Elezioni amministrative: alle urne anche nove Comuni novaresi e del Vco
Economia 04 Maggio 2015 ore 16:50

NOVARA - Scaduto sabato alle 12 il termine per la presentazione delle liste per le elezioni regionali e comunali in programma il 31 maggio in vista del voto che servirà a rinnovare i consigli regionali in Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Umbria, Campania e Puglia, e in oltre mille Comuni, tra cui 20 città capoluogo. Spiccano per importanza Venezia, Aosta, Trento e Bolzano. Saranno complessivamente quasi 23 milioni gli italiani chiamati a votare. Ad Aosta, Trento e Bolzano si vota il 10 maggio. Nel Novarese e Vco sono 9 i Comuni dove andranno alle urne circa 35mila cittadini: Arona, Boca, Bogogno e Vinzaglio nel Novarese e Baveno, Crevoladossola, Cursolo Orasso, Falmenta e Stresa nel Vco. Ad Arona la sfida più importante: il sindaco Gusmeroli tenta il bis ed ha conquistato al sorteggio la prima posizione sulla scheda elettorale. In tutto sono cinque gli sfidanti per la poltrona di sindaco.
Come detto la lista numero 1, “Gusmeroli sindaco” è quella del sindaco uscente Alberto Gusmeroli, 54 anni commercialista, a sostenerlo Lega Nord e lista civica “Noi con Arona”. I candidati consiglieri sono: Chiara Autunno, Pietro Beltrami, Paola Bonetti, Laura Brovelli, Angela Luisella Capecchi, Laura Franchini, Matteo Polo Friz, Marina Grassani, Giovanni Guffanti Fiori, Tommaso Marino, Monia Mazza, Federico Monti, Luigi Montonati, Claudio Peverelli, Matteo Polo Friz, Antonio Prandi, Arturo Rizzi.
La lista numero 2 è quella formata dal “Movimento Cinque Stelle” (per la prima volta si presenta ad una “competizione” elettorale aronese) che dopo il passo indietro di Antonio De Giovanni, ha candidato come portavoce dei pentastellati, la commerciante Nicoletta Bolognini, 52 anni. I candidati consiglieri che l’affiancano sono Maria Seconda Angioni, Jocelyn Ballardini, Maurizio Bolognini, Barbara Brecciarpli, Renata Diaz, Fabrizio Forni, Luca Galiberti, Nicolò Meloncelli, Patrizia Ponti, Daniele Prone, Angelo Ettore Saurin, Daniela Tadiotti, Luca Valbuzzi.
“Costruiamo il futuro” è tra i sorteggiati la lista numero 3, candida alla poltrona di primo cittadino Antonio Muscarà, 63 anni dirigente d’azienda in pensione. La lista gode dell’appoggio del Pd, Udc, Nuovo centro destra, Scelta civica, Popolari per l’Italia. I candidati consiglieri sono: Sara Bacchetta, Elena Broggi in Buttà, Alessandro Buscaglia, Maria, detta Mara Cavalli, Camillo Cavanna, Teresa Cerbone, Concetto D'Aria, Simone Dulio, Gian Carlo Ferraris, Liliana Grifò in Gambino, Daniele Guccione, Maximiliano Negroni, Claudio Parachini, Carla Torelli, Alessandro Travaini, Mario Ziggiotto.
La lista numero 4 è invece quella “Cairo sindaco” che propone Ferruccio Cairo, medico di 62 anni. Non avrà il simbolo del partito di Forza Italia perché non viene concesso ai comuni che si presentano alle elezioni con un numero di abitanti inferiore ai 15 mila. Nella sua squadra Fausto Barbaglini, Mario Bettagno, Maria Patrizia Bevacqua, Stefano Nicola Castelluccio, Giuseppe Castorina, Daniela Cenere, Daniela Cofanelli, Pietro D’Ippolito, Mauro Ferrari, Antonio Furfaro, Umberto Giuseppe Manfredini, Marco Margaroli, Pietro Moro, Domenica Palamara, Donato Scircoli, Cinzia Spagliardi.
Sono stati i primi a depositare la lista ma correranno con il numero 5: “Articolo 3” punta su Antonello De Stefano, ed ex assessore, sindacalista e che svolge servizi di sicurezza. Con lui Filippo Osvaldo Surano, Flavia Tosca Gallo, Mattia Balduccio, Riccardo Brigatti, Grazia Maccarrone, Kenneth Agyei Boatey, Cristina Orizzonte, Riccardo Brigatti, Maria Teresa Quaretta Guglielmi, Filippo Caristi, Valentina Rusciano, Giuliano Falvo, Giovanna Laura Seresin, Marco Peretti, Lucia Zambrano, Aldo Rizzari, Pasquale Massimo Lastella.
Roberto Azzoni
Maria Nausica Bucci

NOVARA - Scaduto sabato alle 12 il termine per la presentazione delle liste per le elezioni regionali e comunali in programma il 31 maggio in vista del voto che servirà a rinnovare i consigli regionali in Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Umbria, Campania e Puglia, e in oltre mille Comuni, tra cui 20 città capoluogo. Spiccano per importanza Venezia, Aosta, Trento e Bolzano. Saranno complessivamente quasi 23 milioni gli italiani chiamati a votare. Ad Aosta, Trento e Bolzano si vota il 10 maggio. Nel Novarese e Vco sono 9 i Comuni dove andranno alle urne circa 35mila cittadini: Arona, Boca, Bogogno e Vinzaglio nel Novarese e Baveno, Crevoladossola, Cursolo Orasso, Falmenta e Stresa nel Vco. Ad Arona la sfida più importante: il sindaco Gusmeroli tenta il bis ed ha conquistato al sorteggio la prima posizione sulla scheda elettorale. In tutto sono cinque gli sfidanti per la poltrona di sindaco.
Come detto la lista numero 1, “Gusmeroli sindaco” è quella del sindaco uscente Alberto Gusmeroli, 54 anni commercialista, a sostenerlo Lega Nord e lista civica “Noi con Arona”. I candidati consiglieri sono: Chiara Autunno, Pietro Beltrami, Paola Bonetti, Laura Brovelli, Angela Luisella Capecchi, Laura Franchini, Matteo Polo Friz, Marina Grassani, Giovanni Guffanti Fiori, Tommaso Marino, Monia Mazza, Federico Monti, Luigi Montonati, Claudio Peverelli, Matteo Polo Friz, Antonio Prandi, Arturo Rizzi.
La lista numero 2 è quella formata dal “Movimento Cinque Stelle” (per la prima volta si presenta ad una “competizione” elettorale aronese) che dopo il passo indietro di Antonio De Giovanni, ha candidato come portavoce dei pentastellati, la commerciante Nicoletta Bolognini, 52 anni. I candidati consiglieri che l’affiancano sono Maria Seconda Angioni, Jocelyn Ballardini, Maurizio Bolognini, Barbara Brecciarpli, Renata Diaz, Fabrizio Forni, Luca Galiberti, Nicolò Meloncelli, Patrizia Ponti, Daniele Prone, Angelo Ettore Saurin, Daniela Tadiotti, Luca Valbuzzi.
“Costruiamo il futuro” è tra i sorteggiati la lista numero 3, candida alla poltrona di primo cittadino Antonio Muscarà, 63 anni dirigente d’azienda in pensione. La lista gode dell’appoggio del Pd, Udc, Nuovo centro destra, Scelta civica, Popolari per l’Italia. I candidati consiglieri sono: Sara Bacchetta, Elena Broggi in Buttà, Alessandro Buscaglia, Maria, detta Mara Cavalli, Camillo Cavanna, Teresa Cerbone, Concetto D'Aria, Simone Dulio, Gian Carlo Ferraris, Liliana Grifò in Gambino, Daniele Guccione, Maximiliano Negroni, Claudio Parachini, Carla Torelli, Alessandro Travaini, Mario Ziggiotto.
La lista numero 4 è invece quella “Cairo sindaco” che propone Ferruccio Cairo, medico di 62 anni. Non avrà il simbolo del partito di Forza Italia perché non viene concesso ai comuni che si presentano alle elezioni con un numero di abitanti inferiore ai 15 mila. Nella sua squadra Fausto Barbaglini, Mario Bettagno, Maria Patrizia Bevacqua, Stefano Nicola Castelluccio, Giuseppe Castorina, Daniela Cenere, Daniela Cofanelli, Pietro D’Ippolito, Mauro Ferrari, Antonio Furfaro, Umberto Giuseppe Manfredini, Marco Margaroli, Pietro Moro, Domenica Palamara, Donato Scircoli, Cinzia Spagliardi.
Sono stati i primi a depositare la lista ma correranno con il numero 5: “Articolo 3” punta su Antonello De Stefano, ed ex assessore, sindacalista e che svolge servizi di sicurezza. Con lui Filippo Osvaldo Surano, Flavia Tosca Gallo, Mattia Balduccio, Riccardo Brigatti, Grazia Maccarrone, Kenneth Agyei Boatey, Cristina Orizzonte, Riccardo Brigatti, Maria Teresa Quaretta Guglielmi, Filippo Caristi, Valentina Rusciano, Giuliano Falvo, Giovanna Laura Seresin, Marco Peretti, Lucia Zambrano, Aldo Rizzari, Pasquale Massimo Lastella.
Roberto Azzoni
Maria Nausica Bucci