Energia: il consorzio "San Giulio" approva il bilancio 2014

Energia: il consorzio "San Giulio" approva il bilancio 2014
Economia 30 Aprile 2015 ore 12:30

NOVARA - Il Consorzio "San Giulio", la società di servizi energetici dell'Associazione Industriali di Novara, ha approvato il bilancio 2014 e avviato le trattative per negoziare le tariffe del nuovo contratto di fornitura di gas naturale. 
Durante l'assemblea annuale dei soci, tenutasi il 22 aprile, il presidente, Federico Zaveri, ha anche analizzato i dati del 2014 sui consumi di energia elettrica, evidenziando un calo del 12% rispetto a quanto preventivato, a fronte di un ulteriore aumento della componente di costo dovuta agli "oneri di sistema". «Visti i risparmi significativi ottenuti nel biennio 2014-2015 con i contratti strutturati "a portfolio management" - ha spiegato Zaveri - la stima del risparmio ottenibile nel 2016 sulla componente di generazione, rispetto al contratto in essere, è attualmente intorno al 10%. Il Consorzio monitorerà attentamente l'andamento dei mercati con l'obiettivo di individuare un buon momento in cui siglare il contratto. È invece già stata avviata la gara per l'affidamento del nuovo contratto per le forniture di gas naturale nel periodo luglio 2015-giugno 2016, che prevede la somministrazione di 10 milioni di metri cubi in più rispetto a quella in corso. Nell'arco di qualche settimana sarà identificato il vincitore». 
Al "San Giulio" aderiscono attualmente 88 aziende, più della metà delle quali appartenenti al settore metalmeccanico, con oltre 100 punti di prelievo ubicati in vari comuni del Novarese che consumano circa 230 GWh di energia elettrica e 33 milioni di metri cubi di gas naturale. Insieme a Zaveri, presidente e amministratore delegato della Nuova Fima Spa, del Consiglio di amministrazione del "San Giulio" fanno parte Fabio Leonardi (Igor srl), Marco Dalla Rosa (Faco Spa), Roberto Bovio (Balchem Italia srl), Eraldo Peccetti (B-Pack Spa) e Luigi Zucco (Imit Control Systems srl). Procuratore e segretario del Consorzio è Marco Mainini, esperto nella gestione dell'energia e responsabile delle aree Energia, Utilities & Facilities e Servizi generali dell'Ain. 
v.s.

NOVARA - Il Consorzio "San Giulio", la società di servizi energetici dell'Associazione Industriali di Novara, ha approvato il bilancio 2014 e avviato le trattative per negoziare le tariffe del nuovo contratto di fornitura di gas naturale. 
Durante l'assemblea annuale dei soci, tenutasi il 22 aprile, il presidente, Federico Zaveri, ha anche analizzato i dati del 2014 sui consumi di energia elettrica, evidenziando un calo del 12% rispetto a quanto preventivato, a fronte di un ulteriore aumento della componente di costo dovuta agli "oneri di sistema". «Visti i risparmi significativi ottenuti nel biennio 2014-2015 con i contratti strutturati "a portfolio management" - ha spiegato Zaveri - la stima del risparmio ottenibile nel 2016 sulla componente di generazione, rispetto al contratto in essere, è attualmente intorno al 10%. Il Consorzio monitorerà attentamente l'andamento dei mercati con l'obiettivo di individuare un buon momento in cui siglare il contratto. È invece già stata avviata la gara per l'affidamento del nuovo contratto per le forniture di gas naturale nel periodo luglio 2015-giugno 2016, che prevede la somministrazione di 10 milioni di metri cubi in più rispetto a quella in corso. Nell'arco di qualche settimana sarà identificato il vincitore». 
Al "San Giulio" aderiscono attualmente 88 aziende, più della metà delle quali appartenenti al settore metalmeccanico, con oltre 100 punti di prelievo ubicati in vari comuni del Novarese che consumano circa 230 GWh di energia elettrica e 33 milioni di metri cubi di gas naturale. Insieme a Zaveri, presidente e amministratore delegato della Nuova Fima Spa, del Consiglio di amministrazione del "San Giulio" fanno parte Fabio Leonardi (Igor srl), Marco Dalla Rosa (Faco Spa), Roberto Bovio (Balchem Italia srl), Eraldo Peccetti (B-Pack Spa) e Luigi Zucco (Imit Control Systems srl). Procuratore e segretario del Consorzio è Marco Mainini, esperto nella gestione dell'energia e responsabile delle aree Energia, Utilities & Facilities e Servizi generali dell'Ain. 
v.s.