Economia

Equitalia Nord firma accordo con l'Associazione Industriali di Novara

Equitalia Nord firma accordo con l'Associazione Industriali di Novara
Economia 04 Giugno 2015 ore 20:39

NOVARA, 4 GIU - Migliorare i servizi a favore delle imprese, grazie a canali dedicati di assistenza e informazione che incrementino un confronto continuo, agevolando i rapporti tra il mondo della riscossione e quello imprenditoriale: è questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato tra Equitalia Nord e l’Associazione Industriali di Novara (Ain), che rinnova l’attivazione dello “sportello telematico”, un canale dedicato che consente di migliorare e semplificare il rapporto tra Equitalia e le realtà produttive. 

Attraverso il sito internet “www.gruppoequitalia.it”, i funzionari dell'Ain potranno utilizzare il form presente nella sezione “Associazioni e Ordini” e, allegando la documentazione necessaria, ricevere consulenza per conto delle aziende associate sulle situazioni più semplici o, per i casi di particolare complessità, fissare un appuntamento nel più breve tempo possibile.

Il rinnovo del protocollo d’intesa, che prevede anche l’organizzazione di tavoli tecnici, incontri e seminari finalizzati ad approfondire aree tematiche sull’attività della riscossione, è stato firmato oggi dal direttore regionale Piemonte di Equitalia Nord, Paolo Valsecchi, e dal direttore dell'Ain, Aureliano Curini.

«La prosecuzione della collaborazione, che avrà una durata di due anni – afferma Paolo Valsecchi – si inserisce nel percorso di ascolto intrapreso dal Gruppo Equitalia. Lo sportello dedicato permetterà di rafforzare il dialogo con le aziende novaresi, consentendo alle associate all’Ain di semplificare gli adempimenti e di avere un’assistenza sempre più attenta alle loro esigenze».

«Grazie alla corsia preferenziale attivata con Equitalia – aggiunge Aureliano Curini – le aziende aderenti all’Ain potranno avvalersi di procedure semplificate per richiedere, direttamente attraverso i nostri uffici, informazioni e atti, o per presentare istanze e richieste di appuntamento, velocizzando l’iter burocratico e ottenendo maggiore efficienza e riduzione di tempi e di costi».

 

v.s.

NOVARA, 4 GIU - Migliorare i servizi a favore delle imprese, grazie a canali dedicati di assistenza e informazione che incrementino un confronto continuo, agevolando i rapporti tra il mondo della riscossione e quello imprenditoriale: è questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato tra Equitalia Nord e l’Associazione Industriali di Novara (Ain), che rinnova l’attivazione dello “sportello telematico”, un canale dedicato che consente di migliorare e semplificare il rapporto tra Equitalia e le realtà produttive. 

Attraverso il sito internet “www.gruppoequitalia.it”, i funzionari dell'Ain potranno utilizzare il form presente nella sezione “Associazioni e Ordini” e, allegando la documentazione necessaria, ricevere consulenza per conto delle aziende associate sulle situazioni più semplici o, per i casi di particolare complessità, fissare un appuntamento nel più breve tempo possibile.

Il rinnovo del protocollo d’intesa, che prevede anche l’organizzazione di tavoli tecnici, incontri e seminari finalizzati ad approfondire aree tematiche sull’attività della riscossione, è stato firmato oggi dal direttore regionale Piemonte di Equitalia Nord, Paolo Valsecchi, e dal direttore dell'Ain, Aureliano Curini.

«La prosecuzione della collaborazione, che avrà una durata di due anni – afferma Paolo Valsecchi – si inserisce nel percorso di ascolto intrapreso dal Gruppo Equitalia. Lo sportello dedicato permetterà di rafforzare il dialogo con le aziende novaresi, consentendo alle associate all’Ain di semplificare gli adempimenti e di avere un’assistenza sempre più attenta alle loro esigenze».

«Grazie alla corsia preferenziale attivata con Equitalia – aggiunge Aureliano Curini – le aziende aderenti all’Ain potranno avvalersi di procedure semplificate per richiedere, direttamente attraverso i nostri uffici, informazioni e atti, o per presentare istanze e richieste di appuntamento, velocizzando l’iter burocratico e ottenendo maggiore efficienza e riduzione di tempi e di costi».

v.s.