Il cordoglio dell’Ain per la scomparsa di Vittorio Albertoni

Il cordoglio dell’Ain per la scomparsa di Vittorio Albertoni
Economia 30 Giugno 2015 ore 19:09

E’ scomparso ieri sera, all’età di 86 anni, Vittorio Albertoni, imprenditore del settore della rubinetteria. Fondatore della “VA Albertoni”, azienda di racconduzione idrica di Gozzano, nel 1958, Albertoni ha ricoperto nel corso degli anni numerosi incarichi all’interno dell’Ain, di cui è stato, tra l’altro, vicepresidente, presidente del Comitato per la Piccola Industria, presidente del raggruppamento Meccanici, componente di Giunta e della Commissione di designazione del presidente, nonché presidente del Foraz, il consorzio interaziendale di formazione professionale che fa capo all’Ain, da lui fondato il 20 giugno 1991.

«Siamo profondamente rattristati dalla scomparsa di Vittorio Albertoni – commentano il presidente e il direttore dell’Associazione Industriali di Novara, Fabio Ravanelli e Aureliano Curini – di cui vogliamo ricordare, con sincera e profonda gratitudine, la figura di imprenditore di grande sensibilità, impegno e valore umano. Albertoni si è prodigato per decenni, nel suo territorio come all’interno dell’Associazione, per creare sinergie, consolidare rapporti, sviluppare iniziative, dimostrando una dedizione e una costanza davvero esemplari e diventando un concreto e affidabile punto di riferimento per l’economia locale e per la stessa Ain».

«Alla famiglia Albertoni – aggiungono Ravanelli e Curini – esprimiamo tutta la nostra vicinanza e quelle della Giunta, del Consiglio direttivo e della struttura dell’Associazione. Ricorderemo sempre Vittorio per quanto di importante ha fatto, con la disponibilità, la sollecitudine e la discrezione che gli erano proprie, per lo sviluppo dell’imprenditoria del Novarese».

v.s.

E’ scomparso ieri sera, all’età di 86 anni, Vittorio Albertoni, imprenditore del settore della rubinetteria. Fondatore della “VA Albertoni”, azienda di racconduzione idrica di Gozzano, nel 1958, Albertoni ha ricoperto nel corso degli anni numerosi incarichi all’interno dell’Ain, di cui è stato, tra l’altro, vicepresidente, presidente del Comitato per la Piccola Industria, presidente del raggruppamento Meccanici, componente di Giunta e della Commissione di designazione del presidente, nonché presidente del Foraz, il consorzio interaziendale di formazione professionale che fa capo all’Ain, da lui fondato il 20 giugno 1991.

«Siamo profondamente rattristati dalla scomparsa di Vittorio Albertoni – commentano il presidente e il direttore dell’Associazione Industriali di Novara, Fabio Ravanelli e Aureliano Curini – di cui vogliamo ricordare, con sincera e profonda gratitudine, la figura di imprenditore di grande sensibilità, impegno e valore umano. Albertoni si è prodigato per decenni, nel suo territorio come all’interno dell’Associazione, per creare sinergie, consolidare rapporti, sviluppare iniziative, dimostrando una dedizione e una costanza davvero esemplari e diventando un concreto e affidabile punto di riferimento per l’economia locale e per la stessa Ain».

«Alla famiglia Albertoni – aggiungono Ravanelli e Curini – esprimiamo tutta la nostra vicinanza e quelle della Giunta, del Consiglio direttivo e della struttura dell’Associazione. Ricorderemo sempre Vittorio per quanto di importante ha fatto, con la disponibilità, la sollecitudine e la discrezione che gli erano proprie, per lo sviluppo dell’imprenditoria del Novarese».

v.s.