Il Piemonte protagonista a Expo

Il Piemonte protagonista a Expo
Economia 19 Giugno 2015 ore 22:37

RHO – Si è svolto oggi a Palazzo Italia all’interno di Expo a Milano Rho Fiera il convegno “Il turismo d’impresa un nuovo asset per il turismo sostenibile – Made in Piemonte incontra le best practice europee”. L’incontro, moderato da Maurizio di Maggio di Radio Monte Carlo, si è aperto con i saluti di Antonella Parigi, assessore regionale alla Cultura e turismo e Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere Piemonte. Si sono poi susseguite le testimonianze di diverse personalità che si occupano a vario titolo di turismo d’impresa sia italiane che a livello europeo. Importanti ad esempio gli interventi di Cecile Pierre, direttrice dell’Agence de Développement de la visite d’entreprise di Parigi che ha sottolineato le ricadute economiche positive per le aziende che si aprono ai turisti soprattutto in termini di fidelizzazione del cliente; e di Marco Montemaggi dell’Associazione Museimpresa che oggi riunisce 65 prestigiose marche italiani che mettono a disposizione del pubblico i loro archivi ed esposizioni. Nell’ultima parte del convegno sono intervenuti i presidenti delle Atl piemontesi per parlare nello specifico del progetto “Made in Piemonte” che, lo ricordiamo, è una rassegna di visite ad alcune selezionate aziende del territorio abbinate nel caso della provincia di Novara a visite alle attrazioni culturali e degustazioni di prodotti tipici. Sono così intervenuti la presidente dell’Atl della Provincia di Novara Maria Rosa Fagnoni, il presidente di Atl Biella Luciano Rossi, Paolo Melotti,presidente Atl Valsesia Vercelli, Oreste Pastore consigliere del Distretto turistico dei laghi, Danilo Bessone di Turismo Torino e provincia e Fabrizio Greppi dell’omonima riseria. Tutti hanno in modo diverso sottolineato il successo di questo tipo di esperienza con l’auspicio che la stessa si possa ripetere anche i prossimi anni.

Valentina Sarmenghi

RHO – Si è svolto oggi a Palazzo Italia all’interno di Expo a Milano Rho Fiera il convegno “Il turismo d’impresa un nuovo asset per il turismo sostenibile – Made in Piemonte incontra le best practice europee”. L’incontro, moderato da Maurizio di Maggio di Radio Monte Carlo, si è aperto con i saluti di Antonella Parigi, assessore regionale alla Cultura e turismo e Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere Piemonte. Si sono poi susseguite le testimonianze di diverse personalità che si occupano a vario titolo di turismo d’impresa sia italiane che a livello europeo. Importanti ad esempio gli interventi di Cecile Pierre, direttrice dell’Agence de Développement de la visite d’entreprise di Parigi che ha sottolineato le ricadute economiche positive per le aziende che si aprono ai turisti soprattutto in termini di fidelizzazione del cliente; e di Marco Montemaggi dell’Associazione Museimpresa che oggi riunisce 65 prestigiose marche italiani che mettono a disposizione del pubblico i loro archivi ed esposizioni. Nell’ultima parte del convegno sono intervenuti i presidenti delle Atl piemontesi per parlare nello specifico del progetto “Made in Piemonte” che, lo ricordiamo, è una rassegna di visite ad alcune selezionate aziende del territorio abbinate nel caso della provincia di Novara a visite alle attrazioni culturali e degustazioni di prodotti tipici. Sono così intervenuti la presidente dell’Atl della Provincia di Novara Maria Rosa Fagnoni, il presidente di Atl Biella Luciano Rossi, Paolo Melotti,presidente Atl Valsesia Vercelli, Oreste Pastore consigliere del Distretto turistico dei laghi, Danilo Bessone di Turismo Torino e provincia e Fabrizio Greppi dell’omonima riseria. Tutti hanno in modo diverso sottolineato il successo di questo tipo di esperienza con l’auspicio che la stessa si possa ripetere anche i prossimi anni.

Valentina Sarmenghi