Economia

“Il sistema Confindustria in Piemonte per il futuro dei Poli di Innovazione”

“Il sistema Confindustria in Piemonte per il futuro dei Poli di Innovazione”
Economia 13 Gennaio 2016 ore 08:31

NOVARA - Farà tappa a Novara nella mattinata di mercoledì 20 gennaio, nella sede dell’Associazione Industriali di Novara, in corso Cavallotti 25, il roadshow “Il sistema Confindustria in Piemonte per il futuro dei Poli di Innovazione”, organizzato da Confindustria Piemonte e dalle sue associazioni territoriali per far incontrare le imprese e i candidati alla gestione dei nuovi poli, che in base alla programmazione regionale saranno rafforzati e consolidati, anche attraverso una riduzione da 10 a 7, e dovranno predisporre un nuovo programma triennale di attività.
I poli di innovazione, fin dal 2009, sono stati oggetto di grande interesse per il sistema industriale piemontese, la cui capacità innovativa si è espressa sia attraverso forti specializzazioni settoriali sia attraverso lo sviluppo di competenze in molte tecnologie abilitanti. Durante l’incontro di Novara, che si inserisce fra quelli analoghi di Cuneo (in programma il 19 gennaio) e di Ivrea (che si svolgerà il 21 gennaio), i candidati soggetti gestori e le imprese potranno approfondire i contenuti dei programmi pluriennali in corso di predisposizione e, in riferimento alla fase di preparazione delle proposte di candidatura, segnalare ogni iniziativa utile per avvicinarli più possibile alle esigenze concrete del mondo imprenditoriale.
Le sette aree tecnologico-applicative nell’ambito delle quali saranno attivati i futuri poli di innovazione del Piemonte, che verranno presentate nel dettaglio a partire dalle 9,30, sono “Smart Production and Manufacturing”, “Green Chemistry”, “Energy and Clean Technologies”, “ICT”, “Agrifood”, “Textile” e “Life Sciences”. Alle 12,30 e alle 13 si svolgeranno due sessioni di incontri diretti con i rappresentanti dei poli, che attualmente sono i seguenti: Polo ICT (Fondazione Torino Wireless), Polo MESAP (Centro Servizi Industrie), Polo IBIS (Consorzio IBIS), Polo Polibre (Parco Scientifico e Tecnologico Valle Scrivia), Polo Innomat (Consorzio Proplast), Polo Agroalimentare (Tecnogranda spa), Polo Polight (Environment Park) Polo Po.in.tex (Città Studi Biella), Polo BioPmed (Bioindustry Park Silvano Fumero) e Polo Enermhy (Consorzio Univer).

v.s.

NOVARA - Farà tappa a Novara nella mattinata di mercoledì 20 gennaio, nella sede dell’Associazione Industriali di Novara, in corso Cavallotti 25, il roadshow “Il sistema Confindustria in Piemonte per il futuro dei Poli di Innovazione”, organizzato da Confindustria Piemonte e dalle sue associazioni territoriali per far incontrare le imprese e i candidati alla gestione dei nuovi poli, che in base alla programmazione regionale saranno rafforzati e consolidati, anche attraverso una riduzione da 10 a 7, e dovranno predisporre un nuovo programma triennale di attività.
I poli di innovazione, fin dal 2009, sono stati oggetto di grande interesse per il sistema industriale piemontese, la cui capacità innovativa si è espressa sia attraverso forti specializzazioni settoriali sia attraverso lo sviluppo di competenze in molte tecnologie abilitanti. Durante l’incontro di Novara, che si inserisce fra quelli analoghi di Cuneo (in programma il 19 gennaio) e di Ivrea (che si svolgerà il 21 gennaio), i candidati soggetti gestori e le imprese potranno approfondire i contenuti dei programmi pluriennali in corso di predisposizione e, in riferimento alla fase di preparazione delle proposte di candidatura, segnalare ogni iniziativa utile per avvicinarli più possibile alle esigenze concrete del mondo imprenditoriale.
Le sette aree tecnologico-applicative nell’ambito delle quali saranno attivati i futuri poli di innovazione del Piemonte, che verranno presentate nel dettaglio a partire dalle 9,30, sono “Smart Production and Manufacturing”, “Green Chemistry”, “Energy and Clean Technologies”, “ICT”, “Agrifood”, “Textile” e “Life Sciences”. Alle 12,30 e alle 13 si svolgeranno due sessioni di incontri diretti con i rappresentanti dei poli, che attualmente sono i seguenti: Polo ICT (Fondazione Torino Wireless), Polo MESAP (Centro Servizi Industrie), Polo IBIS (Consorzio IBIS), Polo Polibre (Parco Scientifico e Tecnologico Valle Scrivia), Polo Innomat (Consorzio Proplast), Polo Agroalimentare (Tecnogranda spa), Polo Polight (Environment Park) Polo Po.in.tex (Città Studi Biella), Polo BioPmed (Bioindustry Park Silvano Fumero) e Polo Enermhy (Consorzio Univer).

v.s.

Seguici sui nostri canali