In cinque in gara per l’appalto relativo all’accoglienza dei migranti

In cinque in gara per l’appalto relativo all’accoglienza dei migranti
Economia 30 Marzo 2015 ore 04:10

NOVARA - Sono cinque le “offerte” pervenute alla Prefettura entro il termine delle 12 di mercoledì 25 per aggiudicarsi l’appalto da € 3.734.500 (suddiviso in due lotti, uno per Novara città per  €. 1.925.000 e un secondo, diviso a sua volta in due, per la provincia di €. 1.809.500) per l’accoglienza e la gestione di un numero stimato di quasi 400 migranti “dalla data presunta del 1° aprile fino alla data presunta del 31 dicembre 2015”.

Ora la Prefettura sta controllando innanzitutto la completezza e la regolarità della documentazione richiesta, dopodiché entrerà nel merito delle offerte fatte pervenire dai partecipanti - si tratta sostanzialmente di cooperative - al fine dell’aggiudicazione. Ci vorrà qualche giorno. Oggi i migranti sono gestiti in base al precedente appalto… che era di soli 350mila euro. Ma i migranti sono aumentati e stanno aumentando. 

Paolo Viviani

 

Per saperne di più, leggi il Corriere di Novara in edicola lunedì 30 marzo

NOVARA - Sono cinque le “offerte” pervenute alla Prefettura entro il termine delle 12 di mercoledì 25 per aggiudicarsi l’appalto da € 3.734.500 (suddiviso in due lotti, uno per Novara città per  €. 1.925.000 e un secondo, diviso a sua volta in due, per la provincia di €. 1.809.500) per l’accoglienza e la gestione di un numero stimato di quasi 400 migranti “dalla data presunta del 1° aprile fino alla data presunta del 31 dicembre 2015”.

Ora la Prefettura sta controllando innanzitutto la completezza e la regolarità della documentazione richiesta, dopodiché entrerà nel merito delle offerte fatte pervenire dai partecipanti - si tratta sostanzialmente di cooperative - al fine dell’aggiudicazione. Ci vorrà qualche giorno. Oggi i migranti sono gestiti in base al precedente appalto… che era di soli 350mila euro. Ma i migranti sono aumentati e stanno aumentando. 

Paolo Viviani

 

Per saperne di più, leggi il Corriere di Novara in edicola lunedì 30 marzo