In vista a Cibus e Broletto

In vista a Cibus e Broletto
Economia 30 Marzo 2015 ore 22:53

NOVARA - Expo 2015: dentro il padiglione Cibus due pannelli con altrettanti monitor che trasmetteranno le immagini più rappresentative del territorio novarese e uno schermo interattivo (con tecnologia touch) in cui potranno essere inserite le presentazioni delle singole aziende (filmati, immagini, descrizioni, link …) e l’uso della terrazza panoramica all’ultimo piano del padiglione per colazioni di lavoro e incontri d’affari. Poi, il cortile del Broletto e la Sala dell’Arengo per esposizioni, convention, incontri, degustazioni e cene.  Il tutto a prezzi che l’assessore Sara Paladini ha detto «essere assolutamente concorrenziali rispetto alle tariffe Expo e in grado di essere un’opportunità per le decine di aziende che non possono permettersi visibilità nell’ambito dell’esposizione universale».  A poche settimane dall’apertura di Expo 2015, il Comune di Novara - con il supporto di Ain, Camera di Commercio e Atl Novara - ha presentato mercoledì scorso un piano per la valorizzazione del Novarese. Le aziende novaresi (una quarantina quelle presenti all’incontro) hanno potuto valutare l’opportunità di essere visibili sia all’interno del sito di Expo - nel Padiglione “Cibus è Italia”  sia nel complesso monumentale del Broletto, che dal 1 maggio al 31 ottobre diventerà il cuore del Fuori Expo novarese. Le modalità di partecipazione sono molteplici e adattabili alle esigenze delle imprese. Si va dai 600 euro per l’affitto della Sala dell’Arengo per un evento diurno, fino al “Diamond sponsor plus” che vale  25.000 euro con opzioni varie tra Cibus e Broletto.  Info:  rigolio.stefano@comune.novara.it, ursulamaffioli@ain.novara.it,  a.bono@alterstudio.eu. 

R.A.

NOVARA - Expo 2015: dentro il padiglione Cibus due pannelli con altrettanti monitor che trasmetteranno le immagini più rappresentative del territorio novarese e uno schermo interattivo (con tecnologia touch) in cui potranno essere inserite le presentazioni delle singole aziende (filmati, immagini, descrizioni, link …) e l’uso della terrazza panoramica all’ultimo piano del padiglione per colazioni di lavoro e incontri d’affari. Poi, il cortile del Broletto e la Sala dell’Arengo per esposizioni, convention, incontri, degustazioni e cene.  Il tutto a prezzi che l’assessore Sara Paladini ha detto «essere assolutamente concorrenziali rispetto alle tariffe Expo e in grado di essere un’opportunità per le decine di aziende che non possono permettersi visibilità nell’ambito dell’esposizione universale».  A poche settimane dall’apertura di Expo 2015, il Comune di Novara - con il supporto di Ain, Camera di Commercio e Atl Novara - ha presentato mercoledì scorso un piano per la valorizzazione del Novarese. Le aziende novaresi (una quarantina quelle presenti all’incontro) hanno potuto valutare l’opportunità di essere visibili sia all’interno del sito di Expo - nel Padiglione “Cibus è Italia”  sia nel complesso monumentale del Broletto, che dal 1 maggio al 31 ottobre diventerà il cuore del Fuori Expo novarese. Le modalità di partecipazione sono molteplici e adattabili alle esigenze delle imprese. Si va dai 600 euro per l’affitto della Sala dell’Arengo per un evento diurno, fino al “Diamond sponsor plus” che vale  25.000 euro con opzioni varie tra Cibus e Broletto.  Info:  rigolio.stefano@comune.novara.it, ursulamaffioli@ain.novara.it,  a.bono@alterstudio.eu. 

R.A.