Iniziative dei giovani di Forza Italia per sostenere i coetanei alla ricerca di un lavoro

Iniziative dei giovani di Forza Italia per sostenere i coetanei alla ricerca di un lavoro
Economia 13 Maggio 2015 ore 21:44

NOVARA – Intervento del gruppo giovanile di Forza Italia in tema di occupazione per i più giovani.

“L’aumento della crisi economica che si è riscontrata a Novara per molti giovani, e non solo – sostengono in una nota stampa - rappresenta una vera problematicità per inserirsi nel mondo del lavoro. Nella nostra città, infatti, secondo uno studio da noi effettuato, è aumentata del 57,8%. Una situazione drammatica che persiste nonostante vi siano ragazzi competenti e volenterosi”.

In queste settimane però, “cercando di vedere se fosse facile trovare lavoro per i ragazzi, si è voluto constatare con mano e tra le decine di offerte di lavoro pubblicate, in zona, ogni giorno su internet (ma non solo). E abbiamo verificato – sostiene il movimento coordinato da Francesca Riga - che c’erano nascoste delle truffe: spesso partiti da annunci che non sono in realtà offerte di lavoro, ma si sono rivelate “specchietti per le allodole” per estorcere denaro – sostengono ancora i Giovani di FI - o sfruttare l’inconsapevole malcapitato. Visto che le dimensioni del fenomeno si sono fatte preoccupanti, Giovane Italia Novara ha indagato sulla composizione degli annunci di lavoro truffa. Annunci “fake” che contattato ragazzi che, per ingenuità o spinti dal bisogno, sono pronti ad accettare proposte fumose”.

Giovane Italia Novara ha allestito, per dare una mano ai giovani in cerca di lavoro, un corner point alla loro sede di via Pietro Micca 12. “Obiettivo – spiega la nota stampa - aiutare i ragazzi nell'elaborazione dei curriculum e domenica, 24 maggio”, proprio Francesca Riga presenterà al Serming di Torino un progetto e una richiesta per aumentare gli stage e i tirocini con incentivi per l’assunzione di giovani diplomati e/o laureati e dottorati di ricerca previsti da bandi. “Per promuovere l'inserimento occupazionale dei giovani – continua il comunicato dei giovani di FI - Riga chiederà anche agevolazioni per le aziende che assumono prevedendo le diminuzioni del costo del lavoro per specifiche tipologie contrattuali, in modo da avvalorare economicamente l'ingresso e la stabilizzazione nel mercato del lavoro”.

mo.c.


NOVARA – Intervento del gruppo giovanile di Forza Italia in tema di occupazione per i più giovani.

“L’aumento della crisi economica che si è riscontrata a Novara per molti giovani, e non solo – sostengono in una nota stampa - rappresenta una vera problematicità per inserirsi nel mondo del lavoro. Nella nostra città, infatti, secondo uno studio da noi effettuato, è aumentata del 57,8%. Una situazione drammatica che persiste nonostante vi siano ragazzi competenti e volenterosi”.

In queste settimane però, “cercando di vedere se fosse facile trovare lavoro per i ragazzi, si è voluto constatare con mano e tra le decine di offerte di lavoro pubblicate, in zona, ogni giorno su internet (ma non solo). E abbiamo verificato – sostiene il movimento coordinato da Francesca Riga - che c’erano nascoste delle truffe: spesso partiti da annunci che non sono in realtà offerte di lavoro, ma si sono rivelate “specchietti per le allodole” per estorcere denaro – sostengono ancora i Giovani di FI - o sfruttare l’inconsapevole malcapitato. Visto che le dimensioni del fenomeno si sono fatte preoccupanti, Giovane Italia Novara ha indagato sulla composizione degli annunci di lavoro truffa. Annunci “fake” che contattato ragazzi che, per ingenuità o spinti dal bisogno, sono pronti ad accettare proposte fumose”.

Giovane Italia Novara ha allestito, per dare una mano ai giovani in cerca di lavoro, un corner point alla loro sede di via Pietro Micca 12. “Obiettivo – spiega la nota stampa - aiutare i ragazzi nell'elaborazione dei curriculum e domenica, 24 maggio”, proprio Francesca Riga presenterà al Serming di Torino un progetto e una richiesta per aumentare gli stage e i tirocini con incentivi per l’assunzione di giovani diplomati e/o laureati e dottorati di ricerca previsti da bandi. “Per promuovere l'inserimento occupazionale dei giovani – continua il comunicato dei giovani di FI - Riga chiederà anche agevolazioni per le aziende che assumono prevedendo le diminuzioni del costo del lavoro per specifiche tipologie contrattuali, in modo da avvalorare economicamente l'ingresso e la stabilizzazione nel mercato del lavoro”.

mo.c.