Interrogazione in Comune a Trecate sulle agevolazioni per chi ha auto che non inquinano

Interrogazione in Comune a Trecate sulle agevolazioni per chi ha auto che non inquinano
Economia 25 Marzo 2015 ore 14:56

TRECATE – Una decina di giorni fa la Provincia di Novara ha proposto la sosta gratuita nei parcheggi blu di tutto il novarese per le auto che inquinano poco e ha comunicato che inviterà i Comuni principali del territorio, quelli dotati di parcheggi a pagamento, a renderli gratuiti per le auto a metano, ibride o elettriche di tutti i cittadini residenti in Provincia che si doteranno di un apposito gratuito contrassegno per migliorare la qualità dell’aria e agevolare le auto meno inquinanti.

Sulla questione torna Federico Binatti, consigliere comunale di minoranza a Trecate. “In alcune città le auto a metano dotate di un apposito contrassegno non necessitano già del pagamento dei parcheggi blu – spiega in una nota stampa – ma si tratta di una misura purtroppo poco conosciuta e limitata ai residenti nel territorio dei rispettivi comuni. Ho ritenuto pertanto doveroso presentare un’interrogazione che sarà discussa durante il prossimo Consiglio Comunale affinché il sindaco riferisca alla cittadinanza quali sono le modalità e le agevolazioni previste al momento nella città di Trecate per i proprietari di auto a metano, ibride o elettriche e affinché riferisca quali saranno le eventuali proposte del Comune di Trecate al tavolo provinciale per rilasciare l’apposito contrassegno gratuitamente così come richiesto e anticipato tramite i mezzi di comunicazione dalla Provincia di Novara. Auspico quindi – conclude Binatti – che il Comune di Trecate accolga con favore la proposta della Provincia non solo per rendere una situazione più omogenea per tutto il nostro territorio e per una mobilità sostenibile e maggiore attenzione all’ambiente, ma soprattutto per agevolare concretamente tutti i proprietari delle auto che inquinano poco”.

mo.c.


TRECATE – Una decina di giorni fa la Provincia di Novara ha proposto la sosta gratuita nei parcheggi blu di tutto il novarese per le auto che inquinano poco e ha comunicato che inviterà i Comuni principali del territorio, quelli dotati di parcheggi a pagamento, a renderli gratuiti per le auto a metano, ibride o elettriche di tutti i cittadini residenti in Provincia che si doteranno di un apposito gratuito contrassegno per migliorare la qualità dell’aria e agevolare le auto meno inquinanti.

Sulla questione torna Federico Binatti, consigliere comunale di minoranza a Trecate. “In alcune città le auto a metano dotate di un apposito contrassegno non necessitano già del pagamento dei parcheggi blu – spiega in una nota stampa – ma si tratta di una misura purtroppo poco conosciuta e limitata ai residenti nel territorio dei rispettivi comuni. Ho ritenuto pertanto doveroso presentare un’interrogazione che sarà discussa durante il prossimo Consiglio Comunale affinché il sindaco riferisca alla cittadinanza quali sono le modalità e le agevolazioni previste al momento nella città di Trecate per i proprietari di auto a metano, ibride o elettriche e affinché riferisca quali saranno le eventuali proposte del Comune di Trecate al tavolo provinciale per rilasciare l’apposito contrassegno gratuitamente così come richiesto e anticipato tramite i mezzi di comunicazione dalla Provincia di Novara. Auspico quindi – conclude Binatti – che il Comune di Trecate accolga con favore la proposta della Provincia non solo per rendere una situazione più omogenea per tutto il nostro territorio e per una mobilità sostenibile e maggiore attenzione all’ambiente, ma soprattutto per agevolare concretamente tutti i proprietari delle auto che inquinano poco”.

mo.c.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli