La spesa in città si fa anche di notte

La spesa in città si fa anche di notte
Economia 11 Giugno 2015 ore 15:23

NOVARA - “Nuara l'è mia Neviorc” (Novara non è New York) titolava qualche anno fa un libro di Sandrino Berutti (Re Biscottino) ma forse oggi non è più così e la città si avvia ad avere una dimensione internazionale con attività commerciali aperte ventiquattro ore su ventiquattro. Da lunedì 22 giugno, infatti, il Carrefour di viale Giulio Cesare resterà aperto h24 se pur solo per il periodo estivo. La conferma è arrivata ieri mattina con una telefonata all’azienda che dopo una prima ammissione e una certa disponibilità verbale a fornire informazioni in merito, ha preferito poi aspettare a dare ulteriori indicazioni, riservandole a un secondo tempo. Alcune situazioni sarebbero ancora in fase di definizione. Per ora l’apertura notturna sarà limitata all’estate, poi se l’azienda avrà avuto riscontri positivi in termini di clientela, potrebbe essere prolungata anche al resto dell’anno. Una filosofia, quella delle aperture “by night” che il gruppo di supermercati sta percorrendo da tempo ma che negli ultimi mesi ha avuto un’accelerazione con l’apertura di diversi punti vendita “non stop” in varie città italiane. 

Massimo Delzoppo

Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 11 giugno 2015

NOVARA - “Nuara l'è mia Neviorc” (Novara non è New York) titolava qualche anno fa un libro di Sandrino Berutti (Re Biscottino) ma forse oggi non è più così e la città si avvia ad avere una dimensione internazionale con attività commerciali aperte ventiquattro ore su ventiquattro. Da lunedì 22 giugno, infatti, il Carrefour di viale Giulio Cesare resterà aperto h24 se pur solo per il periodo estivo. La conferma è arrivata ieri mattina con una telefonata all’azienda che dopo una prima ammissione e una certa disponibilità verbale a fornire informazioni in merito, ha preferito poi aspettare a dare ulteriori indicazioni, riservandole a un secondo tempo. Alcune situazioni sarebbero ancora in fase di definizione. Per ora l’apertura notturna sarà limitata all’estate, poi se l’azienda avrà avuto riscontri positivi in termini di clientela, potrebbe essere prolungata anche al resto dell’anno. Una filosofia, quella delle aperture “by night” che il gruppo di supermercati sta percorrendo da tempo ma che negli ultimi mesi ha avuto un’accelerazione con l’apertura di diversi punti vendita “non stop” in varie città italiane. 

Massimo Delzoppo

Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 11 giugno 2015