Economia

Legatoria del Verbano, verso una soluzione positiva

Legatoria del Verbano, verso una soluzione positiva
Economia 28 Maggio 2015 ore 22:31

NOVARA - Continua l'impegno del sindaco di Novara Andrea Ballarè e del presidente del Consiglio comunale Massimo Bosio sul fronte della vertenza delle ex Officine grafiche De Agostini.
Nei giorni scorsi Ballarè e Bosio hanno seguito in modo particolare il "ramo" del problema che riguarda la Legatoria del Verbano, società collegata alla DeAprinting, per la quale si sta prospettando una soluzione positiva, con il passaggio delle attività alla società Book Service srl, che si è impegnata da metà giugno ad assumere tutti i dipendenti della Legatoria del Verbano a condizione che l'editore DeAgostini trasferisca e garantisca le commesse di legatoria accordate a suo tempo a DeAprinting.

Il sindaco e il presidente del Consiglio comunale, con una lettera inviata ieri al Prefetto e al consigliere delegato ai problemi del lavoro della Provincia di Novara, Biagio Diana, oltre che alle organizzazioni sindacali, hanno ribadito l’impegno, assunto in sede di Consiglio Comunale,  a mettere in campo tutte le forze a disposizione affinchè questa trattativa possa trovare soluzione positiva, considerando l'ipotesi delineata «un  risultato considerevole a garanzia dei lavoratori e della produttività del nostro territorio».

In questo senso il sindaco si è già attivato in questi giorni attraverso un colloquio con De Agostini editore, colloquio giudicato positivo come primo passo per il conseguimento dei risultati attesi.   

v.s.

NOVARA - Continua l'impegno del sindaco di Novara Andrea Ballarè e del presidente del Consiglio comunale Massimo Bosio sul fronte della vertenza delle ex Officine grafiche De Agostini.
Nei giorni scorsi Ballarè e Bosio hanno seguito in modo particolare il "ramo" del problema che riguarda la Legatoria del Verbano, società collegata alla DeAprinting, per la quale si sta prospettando una soluzione positiva, con il passaggio delle attività alla società Book Service srl, che si è impegnata da metà giugno ad assumere tutti i dipendenti della Legatoria del Verbano a condizione che l'editore DeAgostini trasferisca e garantisca le commesse di legatoria accordate a suo tempo a DeAprinting.

Il sindaco e il presidente del Consiglio comunale, con una lettera inviata ieri al Prefetto e al consigliere delegato ai problemi del lavoro della Provincia di Novara, Biagio Diana, oltre che alle organizzazioni sindacali, hanno ribadito l’impegno, assunto in sede di Consiglio Comunale,  a mettere in campo tutte le forze a disposizione affinchè questa trattativa possa trovare soluzione positiva, considerando l'ipotesi delineata «un  risultato considerevole a garanzia dei lavoratori e della produttività del nostro territorio».

In questo senso il sindaco si è già attivato in questi giorni attraverso un colloquio con De Agostini editore, colloquio giudicato positivo come primo passo per il conseguimento dei risultati attesi.   

v.s.