«Non disperdete i voti, noi corriamo per vincere»

«Non disperdete i voti, noi corriamo per vincere»
Economia 01 Maggio 2015 ore 21:34

ARONA - Presentata ufficialmente la squadra di “Costruiamo il Futuro” che correrà alle elezioni comunali del 31 maggio a sostegno di Antonio Muscarà, 63 anni dirigente d’azienda in pensione. I nomi e i volti dei candidati consiglieri sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa martedì 28 aprile nella sede di corso Liberazione. «Dieci uomini e sei donne che rappresentano tutte le professionalità e competenze – ha spiegato in apertura Muscarà - pronte a portare Arona nel futuro. Quando annunciammo la nostra discesa in campo a novembre dissi che avremmo avuto una squadra forte, oggi posso dire che è “fortissima”. Anche per via del mio lavoro non sono un “one man show”, ma sono sempre stato abituato a lavorare in team, e così è stato con le persone che compongono la squadra: ognuna di loro con tante idee che hanno arricchito la lista e il programma. Una squadra che garantisce per qualità e competenze una futura amministrazione professionale». Compongono la lista: Sara Bacchetta, Elena Broggi in Buttà, Alessandro Buscaglia, Maria Cavalli detta Mara, Camillo Cavanna, Teresa Cerbone, Concetto D'Aria, Simone Dulio, Gian Carlo Ferraris, Liliana Grifò in Gambino, Daniele Guccione, Maximiliano Negroni, Claudio Parachini, Carla Torelli, Alessandro Travaini, giovane consigliere uscente del Pd, e Mario Ziggiotto. Non ci sarà Agostino Di Natale, rappresentante in consiglio comunale del Gruppo Misto: «E’ stato uno dei promotori nella costituzione della lista – ha ricordato Muscarà - ma ha deciso di fare un passo indietro, lo ringraziamo per il contributo dato fino ad ora». Sulla scelta delle eventuali cariche da attribuire in caso di vittoria Muscarà non si sbilancia: «Dalla presentazione dei nomi dei candidati consiglieri alla formazione della Giunta c’è un passo fondamentale che è il voto» ha ricordato Muscarà che però in caso di vittoria sarà sicuramente affiancato da Alessandro Travaini col compito di vice sindaco. La lista civica “Costruiamo il futuro”, appoggiata fin dalla prima ora da Pd e Gruppo misto, ora ha ottenuto anche il sostegno di altre forze politiche, Udc, Ncd, Popolari per l’Italia e Scelta Civica. Smentite da Muscarà spaccature all’interno del Partito democratico (alcune voci vedrebbero nei renziani un certo malcontento). «Il Pd tutto è unito nel supportare la lista, cosa che forse deluderà i nostri “competitor”, a testimonianza di ciò anche la presenza di Carla Torelli nella lista». 
«Il nostro programma è sostanzioso, ma fattibile e di qualità. Numeri alla mano siamo l’unica lista che può competere con quella del sindaco uscente Gusmeroli. Massimo rispetto pertutti i candidati sindaco, ma chi vuole cambiare che non disperda il voto e lo dia alla nostra lista: noi corriamo per vincere».

Maria Nausica Bucci

ARONA - Presentata ufficialmente la squadra di “Costruiamo il Futuro” che correrà alle elezioni comunali del 31 maggio a sostegno di Antonio Muscarà, 63 anni dirigente d’azienda in pensione. I nomi e i volti dei candidati consiglieri sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa martedì 28 aprile nella sede di corso Liberazione. «Dieci uomini e sei donne che rappresentano tutte le professionalità e competenze – ha spiegato in apertura Muscarà - pronte a portare Arona nel futuro. Quando annunciammo la nostra discesa in campo a novembre dissi che avremmo avuto una squadra forte, oggi posso dire che è “fortissima”. Anche per via del mio lavoro non sono un “one man show”, ma sono sempre stato abituato a lavorare in team, e così è stato con le persone che compongono la squadra: ognuna di loro con tante idee che hanno arricchito la lista e il programma. Una squadra che garantisce per qualità e competenze una futura amministrazione professionale». Compongono la lista: Sara Bacchetta, Elena Broggi in Buttà, Alessandro Buscaglia, Maria Cavalli detta Mara, Camillo Cavanna, Teresa Cerbone, Concetto D'Aria, Simone Dulio, Gian Carlo Ferraris, Liliana Grifò in Gambino, Daniele Guccione, Maximiliano Negroni, Claudio Parachini, Carla Torelli, Alessandro Travaini, giovane consigliere uscente del Pd, e Mario Ziggiotto. Non ci sarà Agostino Di Natale, rappresentante in consiglio comunale del Gruppo Misto: «E’ stato uno dei promotori nella costituzione della lista – ha ricordato Muscarà - ma ha deciso di fare un passo indietro, lo ringraziamo per il contributo dato fino ad ora». Sulla scelta delle eventuali cariche da attribuire in caso di vittoria Muscarà non si sbilancia: «Dalla presentazione dei nomi dei candidati consiglieri alla formazione della Giunta c’è un passo fondamentale che è il voto» ha ricordato Muscarà che però in caso di vittoria sarà sicuramente affiancato da Alessandro Travaini col compito di vice sindaco. La lista civica “Costruiamo il futuro”, appoggiata fin dalla prima ora da Pd e Gruppo misto, ora ha ottenuto anche il sostegno di altre forze politiche, Udc, Ncd, Popolari per l’Italia e Scelta Civica. Smentite da Muscarà spaccature all’interno del Partito democratico (alcune voci vedrebbero nei renziani un certo malcontento). «Il Pd tutto è unito nel supportare la lista, cosa che forse deluderà i nostri “competitor”, a testimonianza di ciò anche la presenza di Carla Torelli nella lista». 
«Il nostro programma è sostanzioso, ma fattibile e di qualità. Numeri alla mano siamo l’unica lista che può competere con quella del sindaco uscente Gusmeroli. Massimo rispetto pertutti i candidati sindaco, ma chi vuole cambiare che non disperda il voto e lo dia alla nostra lista: noi corriamo per vincere».

Maria Nausica Bucci