Economia

Nuova ‘Uni En Iso 14001' cosa cambia per le imprese

Nuova ‘Uni En Iso 14001' cosa cambia per le imprese
Economia 28 Aprile 2015 ore 16:13

NOVARA – “Verso la nuova ‘Uni En Iso 14001′: che cosa cambierà per le imprese” è il titolo dell’incontro che si terrà giovedì 7 maggio alle 14,30, nella sede dell’Associazione Industriali di Novara, in corso Cavallotti 25. L’incontro, organizzato dall’Ain con il contributo dell’Unione Industriale di Torino e di Bureau Veritas Italia Spa, è rivolto a imprenditori, manager, responsabili di stabilimento, di produzione e di sistemi di gestione aziendali, auditor interni e consulenti e fornirà indicazioni sulle caratteristiche e le conseguenze operative della nuova norma che definisce come deve essere sviluppato un efficace sistema di gestione ambientale all’interno delle aziende.

NOVARA – “Verso la nuova ‘Uni En Iso 14001′: che cosa cambierà per le imprese” è il titolo dell’incontro che si terrà giovedì 7 maggio alle 14,30, nella sede dell’Associazione Industriali di Novara, in corso Cavallotti 25. L’incontro, organizzato dall’Ain con il contributo dell’Unione Industriale di Torino e di Bureau Veritas Italia Spa, è rivolto a imprenditori, manager, responsabili di stabilimento, di produzione e di sistemi di gestione aziendali, auditor interni e consulenti e fornirà indicazioni sulle caratteristiche e le conseguenze operative della nuova norma che definisce come deve essere sviluppato un efficace sistema di gestione ambientale all’interno delle aziende.
«Entro il 2015 – spiega il responsabile delle aree Qualità e Innovazione dell’Ain, Giovanni Rossitti – verrà emessa la nuova versione della norma “Uni En Iso 14001″, che apporterà significative modifiche agli attuali sistemi di gestione per l’ambiente. La revisione della “Iso 14001″ introduce infatti importanti cambiamenti che mettono lo standard al passo coi tempi e con le sfide ambientali di oggi. A questo primo appuntamento introduttivo seguiranno un altro evento dopo la pubblicazione della norma, un corso di formazione per l’aggiornamento degli auditor interni e dei responsabili aziendali e un gruppo di lavoro interaziendale per assistere le imprese nel percorso di “migrazione” alla nuova versione della norma. Lo stesso percorso di formazione e assistenza sarà offerto alle aziende associate anche per la migrazione alla nuova norma “Uni En Iso 9001:2015″, anch’essa in fase di emissione nel corso dell’anno».
Il programma dei lavori prevede l’intervento di Paolo Piagneri, funzionario dell’area Ambiente dell’Unione Industriale di Torino e coordinatore del gruppo di lavoro nazionale dell’Uni sulla nuova “Iso 14001:2015″, intitolato “Le novità significative e il loro impatto sui sistemi di gestione per l’ambiente”, e quello di Gianluca Caruso, del Technical Committee della divisione Certificazione di Bureau Veritas Italia Spa, che riguarderà “Le modifiche intervenute e le nuove evidenze di audit richieste. Le regole di migrazione alla nuova versione”. Al termine è prevista una sessione di domande e risposte con il pubblico.

v.s.